Notizie.it logo

Guida all’acquisto di un asciugacapelli. Le migliori marche e prezzi

asciugacapelli

Una guida all’acquisto di un asciugacapelli, in cui presenteremo tutte le caratteristiche e le potenzialità da valutare al momento dell’acquisto di questo indispensabile piccolo elettrodomestico. Ne esistono di diverse tipologie che differiscono in base alle loro funzionalità.

Una guida all’acquisto dell’asciugacapelli più adatto alle vostre esigenze passando in rassegna i modelli più interessanti delle migliori marche del settore.

Guida all’acquisto

Acquistare un asciugacapelli può sembrare un’operazione molto semplice. Basta scegliere quello che ci appare più carino e adatto al nostro stile e che sia soprattutto in linea con quanto abbiamo pensato di spendere. Basta davvero così poco? No, non è così semplice. Qualsiasi acquisto richiede un minimo di consapevolezza e di conoscenza sulle caratteristiche e potenzialità del prodotto. E questo vale a maggior ragione per uno dispositivo che agisce direttamente sui capelli, che tutti noi riteniamo elementi preziosi e delicati, bisognosi di cure e attenzioni continue. Con questa guida all’acquisto presenteremo le principali caratteristiche da verificare in un asciugacapelli, le proposte e i modelli delle migliori marche. Considereremo ogni fascia di prezzo, da quelli più economici, alla portata di tutti, fino a prodotti piuttosto costosi ma realizzati con grande professionalità.

Gli elementi principali da valutare prima di acquistare un asciugacapelli sono:

  • potenza
  • attenzione alla salute del capello
  • tecnologie
  • materiali
  • dotazione di accessori (beccuccio, diffusore)
  • maneggevolezza
  • pulsanteria
  • assenza di rumore
  • forma e design

Come tutti gli elettrodomestici, gli asciugacapelli possono misurare la loro potenza in Watt. Naturalmente, più alto sarà il numero di Watt maggiore sarà la potenza del phon. Negli asciugacapelli, il range di potenza solitamente oscilla tra i 1800 e i 2500 W. Occorre fare però attenzione: phon molto potenti possono generare un getto d’aria troppo calda. Il calore eccessivo è piuttosto rischioso per la salute dei capelli. Bisogna quindi controllare se, al di là della potenza, questi dispositivi contengano tecnologie in grado di controllare l’emissione del calore o di tutelarli dallo stesso. Un asciugacapelli in ceramica o tormalina può venire incontro a queste esigenze. Questi materiali sono in grado di produrre una temperatura costante e non eccessiva, anche in presenza di ottime performance di potenza e velocità.

Negli asciugacapelli di ultima generazione è spesso presente la tecnologia ionizzante che, emettendo ioni negativi, consente di neutralizzare l’elettricità statica dei capelli, rendendoli più lisci e setosi.

Oltre a facilitare la piega, lo ionizzatore rende più veloce l’asciugatura. Gli ioni negativi, infatti, non asciugano l’acqua ma ne rompono le molecole in parti sempre più piccole, fino alla loro totale sparizione. Un asciugacapelli deve inoltre avere in dotazione alcuni accessori indispensabili. Stiamo parlando dei concentratori, elementi in grado di smistare il flusso d’aria nella direzione e nella forma desiderata. Il concentratore a beccuccio è adatto per chi desidera un effetto lisciante. Quelli con le labbra più strette garantiscono risultati migliori e in tempi più rapidi. Il diffusore, generalmente di forma rotonda a spine forellate, agisce al meglio sui capelli ricci. Anche in questo caso, occorre dare un’occhiata alle dimensioni dei fori che non siano troppo grandi.

Un asciugacapelli deve essere estremamente maneggevole, cioè ergonomico, leggero, e pratico. La sua facilità di utilizzo o meno può essere indicata anche dalla lunghezza del cavo elettrico. Se troppo corto, ci costringe ad azionarlo solo in determinate circostanze o ambienti.

Un cavo più lungo favorisce invece flessibilità e libertà di utilizzo. Stesso discorso per la pulsanteria. Oltre a contenere tutte le opzioni necessarie circa il controllo di temperatura e di velocità, deve essere ben collocata, pronta all’uso immediato. I phon, fino a qualche anno fa, emettevano un rumore molto fastidioso. Quelli di ultima generazione sono, fortunatamente, molto più silenziosi.

Migliori marche

Vediamo ora di prendere in esame le migliori marche del settore e i loro prodotti più interessanti. Cominciamo dalla Remington, azienda attiva da più di 75 anni. La nostra proposta dal catalogo Remington è l’asciugacapelli Silk AC9096. Pur collocandosi in una fascia di prezzo medio-bassa, questo asciugacapelli è piuttosto performante. Il motore AC Professionale da 2400 watt garantisce ottime prestazione di velocità e potenza. Il flusso d’aria viaggia a 140 km/h. Con la tecnologia Turbo Boost il flusso può essere aumentato del 10%. Questo asciugacapelli è dotato di un anello in ceramica e un generatore di ioni molto efficiente.

Inclusi nella confezione, il concentratore da 7 mm per fissare la piega e diffusore per dare più volume allo styling.

CV7920 Silence AC Premium Care della Rowenta, altra marca molto nota del settore, con 2300 watt di potenza e un flusso d’aria a 120 km/h sembra, apparentemente, meno perfomante del precedente. I suoi punti di forza sono la tecnologia Hydra Protect, con cui mantiene fino al 25% in più la naturale idratazione del capello, e il rivestimento della griglia in cheratina di cashmere e olio di argan. L’azienda italiana Parlux è un marchio da sempre garanzia di grande professionalità. L’asciugacapelli Parlux 2800 è un prodotto che può essere adatto anche per lavorare in un negozio di parrucchiere. Il motore K-Lamination garantisce potenza con i suoi 1760 watt e durata (è garantito per almeno 2.000 ore). Maneggevole, ben bilanciato, molto pratico con il suo cavo lungo 3 m, questo asciugacapelli attira l’attenzione anche per il bel design.

Salendo molto di prezzo, l’asciugacapelli che ha reinventato la forma e la struttura di questo dispositivo, dopo un lungo e dispendioso lavoro di ricerca.

Supersonic, prodotto dall’azienda inglese Dyson è un vero prodigio, l’oggetto che prefigura l’asciugacapelli del futuro. Leggero, maneggevole, tecnologico, attento alla salute dei capelli. Primeggia in ogni caratteristica ma ha soprattutto un motore tanto potente quanto piccolo, largo solo 27 mm. Ciò ha consentito di svuotare la testa del dispositivo e di ripensare completamente la configurazione dell’oggetto asciugacapelli, creando un design avveniristico.

Prezzi

Remington Silk AC9096 è acquistabile online a un prezzo che varia, a seconda delle offerte, dai 40 al prezzo consigliato di 60 euro. Per chi ritenesse queste cifre un po’ alte, l’azienda statunitense propone altri prodotti a prezzi più contenuti. Ad esempio, Remington Silk AC5999, costa meno di 30 euro. Rowenta CV7920 Silence AC Premium Care costa, invece, tra i 45 euro e i 65 euro (prezzo consigliato 64 euro). Parlux 2800 si colloca in una fascia di prezzo un po’ più alta. In questo caso, il livello del dispositivo è già quasi professionale. Offerte speciali permettendo, possiamo comprare questo asciugacapelli, preventivando una spesa tra gli 80 e il prezzo consigliato di 138 euro. Dyson Supersonic costa molto di più: 399 euro.

© Riproduzione riservata
Leggi anche