RCA: come risparmiare sui costi grazie al calcolo preventivo assicurazione auto online

La polizza RC è obbligatoria per tutte le vetture che circolano su strada, come risparmiare mettendo a confronto le proposte più interessanti.

Quando si acquista un’auto la polizza RC, o di responsabilità civile, è obbligatoria per legge e serve a tutelare soggetti terzi eventualmente coinvolti in un sinistro. Tutte le vetture che circolano su strada devono quindi averne una, a cui è possibile aggiungere anche coperture accessorie.

Per ridurre questa spesa fissa e risparmiare sui costi dell’assicurazione auto è possibile mettere a confronto le proposte più interessanti del momento. Al giorno d’oggi si tratta di un’operazione molto veloce, che non richiede di recarsi nelle filiali fisiche delle diverse compagnie.

Infatti, è sufficiente affidarsi ai servizi gratuiti forniti da portali di comparazione di riferimento del settore. Ne rappresenta un esempio 6.sicuro.it, che mette disposizione degli utenti la possibilità di richiedere il calcolo di un preventivo online per l’assicurazione auto attraverso l’inserimento in un pratico form di pochi dati relativi al veicolo e al suo intestatario. In questo modo l’automobilista avrà la possibilità più termini di paragone prima di effettuare la scelta finale.

Come richiedere il preventivo online per l’assicurazione auto

Richiedendo un preventivo online, dunque, è possibile risparmiare in maniera determinante sull’assicurazione auto, anche perché molte compagnie hanno poche o persino nessuna filiale fisica: ciò significa che sono soggette a spese minori che consentono loro di portare flessioni anche piuttosto incisive sui premi proposti.

Per iniziare a simulare un preventivo, occorre innanzitutto inserire i dati del contraente, inclusi sesso, stato civile, città di nascita e titolo di studio. Per quanto concerne il veicolo da assicurare, è possibile indicare anche auto non ancora acquistate di cui non si conosce la targa, a patto di essere almeno a conoscenza dell’anno di immatricolazione.

Faranno la differenza anche la marca e l’allestimento, nonché la cilindrata che, come è noto, più è alta e più facilmente può far lievitare il prezzo finale. Vengono richieste anche informazioni riguardanti i chilometri percorsi in un anno e il numero di veicoli che si possiedono; a livello assicurativo diventa determinante la presenza o meno di antifurto e la tipologia di ricovero, se in strada o in un parcheggio coperto.

Al fine di avere un preventivo completo, infine, occorrerà indicare se il contraente e il guidatore coincidono, se ci sono altri conducenti e qual è il metodo di pagamento che si predilige. Il tempo per avere il preventivo può corrispondere a pochi minuti e coincidere con l’arrivo di una mail. Di solito vengono comparate molteplici compagnie, proprio per offrire agli utenti una varietà notevole di proposte del mercato.

Quando includere le garanzie accessorie nel preventivo per l’assicurazione auto

Il preventivo auto può essere ulteriormente personalizzato inserendo le garanzie accessorie che meglio soddisfano le proprie, specifiche necessità.

Per esempio, è possibile richiedere il risarcimento diretto, ovvero la possibilità di essere pagati senza attendere i tempi della polizza della controparte. Si tratta di una formula che garantisce al guidatore coinvolto in un sinistro di poter ovviare a eventuali danni senza dover anticipare le spese personalmente.

Un’altra garanzia spesso inserita nel preventivo è la classica Furto e Incendio il cui risarcimento sarà stabilito, in caso di evento avverso, anche in base al valore del veicolo e dell’entità del danno: ciò significa che in presenza di mezzi piuttosto datati con valore basso non è conveniente stipularla, specie se il mezzo è ricoverato in un garage chiuso e non vi è margine di rischio.

In fase di calcolo di preventivo può essere richiesta anche l’assistenza stradale: si tratta di una modalità che consente di avere carro attrezzi gratuito e trasporto all’officina più vicina in caso di incidente o guasto.

Nello specchietto finale che l’utente potrà consultare sono visibili sia le garanzie incluse che i massimali, ovvero la cifra massima che è prevista quale risarcimento dei danni subiti, nonché se vi è l’opportunità di sospendere la polizza nei periodi in cui il veicolo non viene utilizzato, non dovendo quindi corrispondere il premio.

Infine, in molte polizze è incluso un elemento di ultima generazione, il Box Satellitare, che rappresenta quasi una scatola nera dotata di GPS che registra molteplici dati relativi al veicolo e alla guida del conducente.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cuffie wireless senza fili: i migliori modelli

I 5 migliori bonus digitali del momento

Leggi anche
  • assicurazione più economica per risparmiareAssicurazione più economica: 10 polizze a confronto per risparmiare

    Dieci valide alternative per identificare qual è la polizza assicurativa più economica e conveniente di tutte.

  • Linear assicurazioniLinear: assicurazioni auto e moto online

    Informazioni e recensioni sulla compagnia di assicurazioni on line Linear che offre RC Auto, Moto e Casa e Famiglia.

  • 
    Loading...
  • fideiussioneFideiussione: cos’è, come funziona e le varie tipologie

    La fideiussione è una garanzia che una persona si impegna a mantenere nei confronti del creditore a soddisfare l’obbligazione con cui si è impegnato con altri

  • direct lineDirect line: la tua assicurazione risparmiando

    Directline.it, compagnia assicurativa online, ti permette di assicurare la tua auto con un grande risparmio

  • Immagine in evidenza predefinita Offerte ShoppingPreventivo Direct Line – 2 mesi gratis

    DirectLine, la compagnia di assicurazioni online leader in Europa.

Contents.media