Manicure fai da te, tre consigli utili e pratici

Articolo dedicato alle donne che amano avere sempre le unghie e le mani curate al top.

Questo è l’articolo che fa per voi se volete eseguire una manicure in maniera perfetta direttamente a casa vostra senza spendere soldi in negozio. Il risultato sarà praticamente lo stesso, ma con l’aggiunta della soddisfazione nell’aver portato a termine un lavoro compiuto da voi stesse.

Vediamo bene insieme come fare.

Togliere bene lo smalto

Prima di fare la manicure dobbiamo togliere bene i residui di smalto che abbiamo sulle unghie in modo da poter aggiungere lo strato nuovo da zero. Il modo più semplice e veloce per eliminare lo strato di smalto vecchio è quello di utilizzare del cotone o un cotton fioc imbevuto di solvente per unghie oppure di acetone. Ricordatevi di stendere dei fogli di giornale oppure della carta assorbente sul tavolo, in modo da evitare di macchiare superfici e tessuti con eventuali schizzi.

Strofinate sull’unghia e cercate di rimuovere lo smalto. Dopo poco, esso sarà completamente scomparso. Non dimenticatevi infine di pulire le unghie sotto l’acqua con un po’ di sapone. L’acetone e il solvente contengono delle sostanze tossiche che è meglio togliere quando vengono a contatto con la pelle.

Come togliere accuratamente le cuticole

Le cuticole servono per proteggere l’unghia dalle infezioni tra cui germi e batteri. Se però crescono troppo possono risultare antiestetiche, dunque ogni tot è bene eliminarle in modo accurato.

Dopo che avete eliminato lo smalto della precedente manicure, potete proseguire mettendo le mani in una bacinella riempita con acqua calda, succo di limone, sapone e olio di mandorla. Lasciatele in ammollo 15 minuti. Successivamente asciugate le unghie e con un cucchiaino di zucchero e olio fate uno “scrub” intorno all’unghia, sfregando bene ogni singola.

Con un bastoncino di legno cercate ora di spingere il più in dentro possibile le cuticole.

È sconsigliato eliminarle del tutto perché potrebbero crescere più forti di prima. Una volta eseguita questa procedura è bene lenire la zona dell’unghia con un olio essenziale così da ammorbidire la parte delle cuticole. Questo intero procedimento è in grado sia di riposizionare le cuticole al loro posto, sia di rafforzare le unghie.

Come mettere lo smalto e il top coat

Innanzitutto cos’è il top coat? Il top coat è uno strato di smalto trasparente che serve a proteggere lo smalto appena steso sull’unghia, a dare un effetto di lucido e a far durare lo smalto più a lungo.

Per quanto riguarda la stesura dello smalto, è consigliato prima di tutto stendere una base di smalto trasparente così da proteggere l’unghia. In seguito potete procedere col colore che preferite. Si applica la prima passata di smalto partendo dal centro dell’unghia e tirando una linea verso la punta per poi passare prima ad un lato e poi all’altro.

Ricordate di lasciare un piccolo margine dalle cuticole, per evitare di sporcare le pellicine e dai lati, per dare un effetto allungamento.

Sappiate dosare la prima passata di smalto perché se sarà troppo intensa si asciugherà con molta più fatica e in modo sbagliato. La passata deve essere leggera. Dopo circa un minuto di asciugatura, possiamo procedere con la seconda. Una volta che anche la seconda passata si è asciugata, possiamo procedere con l’applicazione del top coat. In questo modo la vostra manicure fatta in casa sarà perfetta, eseguita con lo stesso metodo che con cui si procede in negozio.

Crema mani per manicure

Una volta terminate tutte le procedure, è bene nutrire le mani con una crema idratante. Possiamo comprare diversi tipi di crema per le mani: quella della Bottega Verde alla vaniglia nera è molto profumata e idratante. Per pelli più mature, possiamo utilizzare Clarins Multi-Intensive – Crème Mains Anti-Taches che ha un effetto anti-age e anti-macchie. Non appiccica le mani e, anzi le lascia morbide e vellutate. Un’altra crema particolarmente idratante e consigliata è Collistar Pelli Normali E Secche. Mantiene unghie e mani perfettamente idratate e le protegge dall’aggressione degli agenti esterni che le inaridiscono e possono causare rossori, irritazioni, screpolature.

Molto buona per idratare anche le unghie è Creme Abricot di Dior. Essa è una concentrazione estrema di agenti emollienti e fortificanti, essenziali per la bellezza delle unghie. Queste elencate sono grandi marche e sono specifiche per la cura di mani e unghie, tuttavia se all’ultimo vi accorgete di non avere in casa una crema con finalità specifiche per le vostre mani, non allarmatevi, potete utilizzare una qualunque crema idratante. Ricordate che basta poco per prendersi cura di sé stesse. Nonostante impegni vari, lavoro, scuola ecc.. sappiate prendervi un momento da dedicare a voi. La cura del corpo è importante, non dimenticate di dargli la giusta importanza che merita ogni giorno.

Scritto da Carola Mannato
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Manicure: strumenti e accessori per il fai da te

Centro Commerciale “Gran Sole”

Leggi anche
  • asciugacapelliAsciugacapelli: guida all’acquisto

    L’asciugacapelli è uno strumento utile per la bellezza della chioma e i modelli in circolazione sono talmente tanti che ognuno può trovare quello adatto.

  • karkadèKarkadè, i benefici e come prepararlo

    Il karkadè è una bevanda che ha notevoli proprietà e che potete consumare in qualsiasi momento della giornata per giovare di tutti gli aspetti.

  • olio di NeemOlio di Neem: dove ordinarlo online

    L’olio di Neem si usa per molteplici campi: dalla pulizia della casa alle piante sino a creme e lozioni per la pelle e il cuoio capelluto.

  • 
    Loading...
  • phon (2)Phon per capelli ricci: i migliori modelli

    Il phon per i capelli ricci deve essere dotato di una serie di accessori come il diffusore in modo da garantire una ottima chioma.

  • semi di linoSemi di lino: i benefici e dove ordinarli

    I semi di lino sono prodotti fondamentali, non solo per il benessere dell’organismo, ma anche per la salute del capello.

Contents.media