Deposito mobili a Roma: come funziona e quale soluzione scegliere

Il deposito mobili permette di liberarsi dello spazio necessario.

Spesso può capitare, per svariate ragioni, di avere bisogno di spazio dove depositare i propri mobili, sia per brevi che per lunghi periodi. Che sia per l’attesa della consegna della nuova casa o perché dobbiamo spostarci e necessitiamo di un deposito, spesso può diventare un problema di non facile soluzione, soprattutto in una città come Roma. La soluzione del deposito è indicata anche per le aziende che necessitano di depositare mobili d’ufficio o professionisti impegnati con il difficile compito di trovare un nuovo ufficio. In genere, specialmente in passato, ci si affidava a uno scantinato o un garage, ma non tutti ne possiedono uno e non sempre è indicato stipare i propri mobili in luoghi dove potrebbe essere facile che le muffe e l’umidità facciano uno spiacevole effetto sul nostro mobilio. Negli ultimi anni però, proprio per rispondere alle esigenze dei clienti e delle crescenti necessità di molti utenti, sono sorti dei depositi mobili attrezzati e capaci di mantenere i mobili in perfetto stato per tutto il tempo necessario, impiegando moderni impianti di videosorveglianza di ultima generazione, impianti antincendio e sorveglianza privata continuata, oltre che pulizia degli spazi. Alcuni di questi depositi offrono, inoltre, la possibilità di controllare da remoto, attraverso il proprio smartphone o pc, il proprio box, grazie alle più moderne tecnologie. Un deposito per mobili a Roma, dunque, deve essere in possesso di alcuni requisiti basilari ma importanti per la sicurezza del cliente e la garanzia sui mobili e gli oggetti di varia natura che si decide di depositare.

Come funziona

Innanzitutto, è fondamentale capire come funziona un deposito per mobili, al fine di scegliere la soluzione migliore per le proprie esigenze e sapersi orientare sui servizi di cui abbiamo bisogno. Un deposito solitamente offre uno spazio che può variare dai 5 ai 20 m3; i 10 m3 sono la soluzione ideale per deposito di ufficio o parti di mobili, mentre le metrature superiori a 14 m3 possono ospitare tranquillamente i mobili di un appartamento di medie dimensioni senza alcun problema. Oltre al mobilio, i box possono ospitare qualsiasi tipo di altro oggetto, tenendo presente che ci sono limitazioni sugli oggetti deperibili, infiammabili, le armi da fuoco o altro materiale vietato dalla legge. Le tariffe sono al m3 e possono variare in base alla lunghezza temporale del deposito o ai servizi accessori attivabili, come ad esempio il trasloco fino al deposito o l’acquisto degli imballaggi opportuni. In ultima analisi, dobbiamo tenere in considerazione la polizza assicurativa sul deposito e il sistema di sicurezza chiamato a proteggere il nostro deposito.

Come scegliere

Capire quale sia il servizio più adatto ai nostri bisogni non è semplice. In primis, è necessario ricercare un’agenzia che sia professionale e qualificata; in rete è possibile trovare utili recensioni sulla qualità dei servizi offerti, i prezzi e la serietà di un’azienda. Un altro aspetto da tenere in considerazione è quello di ricercare un’azienda che offra tutti i servizi direttamente e non appoggiandosi a ditte esterne; in questo modo, oltre ai costi, è possibile ridurre al minimo i rischi di eventuali problemi ed avere un unico interlocutore e responsabile dei nostri oggetti. Le ditte più affidabili offrono anche un servizio di mappatura dei colli in deposito, attraverso una speciale etichettatura utile a tenere sotto controllo tutti i mobili o i pacchi in deposito. Per quanto riguarda la sicurezza, è chiaro, come già accennato in apertura, che è indispensabile un moderno impianto di videosorveglianza con possibilità di controllo remoto del box dove sono depositati i nostri mobili, oltre che un servizio di vigilanza professionale e qualificato. Ultimo parametro da considerare, ma non meno importante, è il prezzo. A tal proposito, è sempre opportuno richiedere un preventivo dettagliato e optare per la ditta che espone la propria offerta nel modo più chiaro possibile e senza costi nascosti.

Scritto da Simona Bernini

Scrivi un commento

1000

Zaini scuole elementari: modelli e promozioni per il rientro

Amazon Back to School: le ultime offerte

Leggi anche
  • piumino matrimonialePiumino matrimoniale: i trend e le offerte stagionali

    Il piumino matrimoniale dona calore e benessere nelle freddi notte invernali.

  • stufe a pelletEcco quanto si risparmia con le stufe a pellet, i dati Aiel

    Nel 2014 il nostro Paese ne era il primo consumatore al mondo di pallet. Nel 2016 si sono raggiunti i 3,3 milioni di tonnellate e il trend è in continua crescita.

  • ventilatori silenziosiVentilatori silenziosi: modelli e le promozioni Amazon

    I ventilatori silenziosi sono l’ideale nelle ore notturne per non disturbare il sonno.

  • scaldabagnoScaldabagno: le diverse tipologie e come scegliere il migliore per la propria casa

    Lo scaldabagno è di vari modelli e bisogna sceglierlo bene per la propria casa.

  • 
    Loading...
  • ventilatore a soffittoVentilatore a soffitto: modelli e offerte stagionali

    Il ventilatore a soffitto dona freschezza e refrigerio in estate.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.