Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Creme anti age: tutto ciò che c’è da sapere

d

Creme Anti Age: i giusti consigli per la tua pelle

Avere un viso bello tonico che non risenta minimamente dei segni dovuti all´invecchiamento, dove non compaiano né rughe, né tanto meno gli inestetismi cutanei, è il sogno di tutti. Le creme viso anti age si rivelano di sicuro di estrema utilità, in quanto rendono la cute liscia e morbida. Tuttavia, da sola, anche la migliore crema anti age può poco o nulla, senza un sano stile di vita. Cosa vuol dire stile di vita sano? Semplicemente avere delle corrette abitudini di natura alimentare e comportamentale che possono di sicuro rendere più bello il tuo volto, oltre che migliorare la qualità della tua vita. Eccoti pertanto alcune dritte utili per avere un sano stile di vita.

Alimentazione corretta

Per un viso sempre tonico, seguire un’alimentazione corretta è imprescindibile. Variare i cibi a tavola ridurre gli eccessi, preferire le carni bianche a quelle rosse, evitare il consumo di alimenti particolarmente grassi, prediligere la costante assunzione di frutta e verdura sono alcune regole basilari per stare meglio con se stessi. Anche il viso ne beneficerà.

Evita stress eccessivi

I ritmi della routine quotidiana e lavorativa sono sempre più accelerati. Questo, purtroppo, è un dato di fatto. Prenditi il tuo tempo. Concediti una tantum una pausa. Permettiti il lusso di una vacanza al mare o in montagna. La pelle del viso tornerà come nuova, apparendo decisamente più giovane. Se ad esempio, lavori al pc, gli intervalli di pausa sono essenziali. Le lezioni di yoga o un corso di meditazione possono rappresentare la ricetta giusta per allontanare lo stress eccessivo dalla tua routine.

Evita fumo e alcool

Sigarette e bevande alcoliche sono considerate un tabù in questo senso. Divieto tassativo. Idem per le bibite gassate e per le bevande zuccherate. Insomma, per ciò che concerne l´effetto anti age, il punto di partenza sta nello stile di vita sano. Solo in un secondo momento, l’utilizzo di creme anti-invecchiamento e di prodotti di qualità gioca un ruolo importante per contrastare i segni del tempo e per allontanare la minaccia della comparsa delle rughe.

Dormi con regolarità

Anche la qualità del sonno ha la sua importanza affinché il tuo viso non appaia stanco. Dormi almeno 8 ore al giorno. Se non dormi bene, tendi inevitabilmente a risentirne.

Creme Anti Age: Scegliere prodotti di alta qualità

L´importanza dei prodotti di qualità nell’ottica del discorso circa l´effetto anti age si conferma fondamentale. Desideri avere una pelle del viso ben curata, dove non si vedano i segni del tempo? L’utilizzo di prodotti cosmetici di alta qualità. Gli ingredienti devono agire in sinergia, in modo tale da assicurare risultati strabilianti, a tutti ben visibili. Tieni a mente che l´invecchiamento precoce, stando a quanto riportano numerose ricerche, non può essere considerato come fattore genetico, ma come conseguenza di cattive abitudini. Quante volte ti sarà capitato di avere a che fare con donne che dimostravano meno anni o con uomini che invece apparivano più vecchi? Una pelle ben curata e una postura giovanile sono oggigiorno fattori di successo che non vanno trascurati. E la scelta di una crema anti-age in questo senso aiuta. Scegli quella giusta, in base al tipo di pelle che hai: un conto infatti è avere una pelle secca, un altro è avere una pelle grassa. L´acido ialuronico si dimostra elemento imprescindibile in un prodotto di pregevole fattura, visto che conferisce idratazione, resistenza ed elasticità alla pelle del viso che con il passare del tempo viene meno. Per avere un viso sempre bello e giovane, dove la minaccia di rughe e di inestetismi cutanei sia tenuta alla larga, solo il mix di questi fattori, dalla crema giusta, dall’assunzione di cibi genuini all’attenzione alla durata del sonno, dal praticare attività sportive in modo regolare ad evitare di seguire diete restrittive, può rivelarsi utile. Attieniti a questi consigli e avrai tutto da guadagnarci.

© Riproduzione riservata
Leggi anche