Chitarra elettrica: guida all’acquisto sul web

Chitarra elettrica: come funziona, dove comprarla, migliori marche

chitarra elettrica

Quanti di voi sono appassionati di musica? Quanti suonano uno strumento o sono intenzionati a comprarlo? Bene! Se avete aperto questo articolo dovete proprio essere dei veri rocker e degli appassionati di chitarra elettrica. Che vogliate comprare un modello nuovo o che siate intenzionati a cominciare da zero acquistando il vostro primo strumento avete fatto bene ad aprire questo link. Qui spiegheremo come funziona una chitarra elettrica, fornendovi le maggiori informazioni possibili sul prodotto, per fare in modo che siate al corrente anche della parte tecnica che compone la vostra chitarra. Vi faremo sapere dove comprarla e le migliori marche che potrete trovare su Amazon.

Chitarra elettrica: come funziona

I simboli della chitarra elettrica che poi sono entrate a fare parte della storia della musica sono la Les Paul della Gibson (1952) e la Stratocaster della Fender (1954). Queste chitarre si distinguono dalle “hollow body” o semi acustiche, perché sono prive di cassa di risonanza e sono formate, appunto, da un unico corpo in legno pieno.

La differenza con le semi-acustiche è che quest’ultime invece sfruttano una cassa di risonanza, ma i fori di apertura non sono sotto le corde, come per una chitarra acustica, ma si presentano, come nei violini, intagliate lateralmente. Le onde sonore prodotte quindi si propagano sul legno ancor prima di entrare in risonanza con il resto del corpo della chitarra. In questo modo conferiscono il tipico suono caldo che è amato dai chitarristi jazz. Ma vediamo nel dettaglio come funziona la chitarra elettrica. Il punto forte di una chitarra elettrica sta nei suoi Pick- up. Il Pick- up si trova sul corpo, ed è un dispositivo che è formato da 6 magneti che hanno una forma cilindrica e sono posizionati in modo parallelo lungo le sei corde metalliche. Ognuno di questi magneti fa in modo di coordinare la corda che è associata ad ognuno. Quindi la vibrazione delle corde viene convertita in energia elettrica. Avviene così un processo fisico che rientra nella categoria della fisica dell’elettromagnetismo.

L’insieme dei 6 magneti è avvolto da un filo metallico, che si avvolge a sua volta a spirale, e forma una specie di bobina metallica. Il filo è il conduttore di corrente elettrica. Quando le corde sono ferme, i magneti producono attorno all’intero sistema di Pick-up un campo magnetico che può essere costante o stabile. Questo campo magnetico noi non lo vediamo, eppure c’è. Un qualsiasi tipo di campo, che sia magnetico o elettrico, può essere ridotto o aumentato se interagisce con qualche altro campo e quindi può subire variazioni a seconda del materiale con cui ha un “avvicinamento”. Sulla chitarra il campo magnetico costante racchiude al suo interno le corde della chitarra. Il magnetismo è generato dai Pick-up. Quando una delle corde oscilla, questa sua oscillazione fa in modo di spostare il campo magnetico generato dai magneti, che ha un determinato numero di oscillazioni. Il campo magnetico che varia per la vibrazione della corda, estende una corrente elettrica che ha la stessa frequenza dell’oscillazione della corda.

Questo accade perché la corda, il campo e la corrente oscillano e variano con la stessa frequenza. Per dirlo in maniera concreta, la corrente penetra nel cavo Jack per poi arrivare nell’amplificatore. Per far funzionare una chitarra elettrica, infatti, è necessario avere un dispositivo, come ad esempio un impianto audio analogico o digitale, che sia in grado di trasformare i segnali elettrici e la corrente che crea lo strumento, in suono. Questi strumenti solitamente sono appunto gli amplificatori. La corrente che fluisce sul filo metallico conserva quella stessa frequenza e una volta che raggiunge l’amplificatore emette il medesimo suono di quella corda. Questo perché l’amplificatore è un dispositivo che riesce a trasformare e amplificare la corrente elettrica in suono. Quando ad esempio si pizzica la corda di LA, che ha una frequenza di 440 Hz, la corrente ha una variazione di 440 Hz, e quindi genererà il suono della nota LA, stessa cosa succederà alle altre corde.

L’amplificatore in sostanza è come se facesse “parlare” la chitarra, come se fosse la sua bocca senza il quale essa non proferirebbe parola. Per questo motivo, oltre che avere una buona chitarra è necessario avere un buon amplificatore, proprio perché il suono che fuoriesce dipende da esso.

Dove comprarla

Prima di consigliarvi qualche negozio dove acquistare lo strumento, è bene conoscere come distinguere la qualità di una chitarra. Nel caso la chitarra elettrica sia fatta a mano, coincide molto la capacità del liutaio che l’ha creata, nel caso sia un prodotto di serie è bene conoscere in cosa sia stata realizzata la tastiera e il manico. Se il legno è pregiato e non ha nodi il prodotto sarà sicuramente migliore. I legni più diffusi nella realizzazione delle tastiere delle chitarre elettriche sono il palissandro l’ebano e l’acero, per quanto riguarda il corpo l’ontano e il mogano, e per il manico l’acero e il mogano.

Negli ultimi tempi si stanno utilizzando nuovi materiali come il plexiglas per la produzione del corpo. Inoltre più ci sono componenti tecnici aggiuntivi più la chitarra potrà essere considerata di qualità. Ad esempio il ponte utilizzato, se c’è o meno la presenza di un bloccacorde o di un tremolo di qualità. Oppure anche se ci sono i pick up di un certo livello. Un altro fattore che determina la qualità è anche l’equilibratura, detta anche, bilanciamento (cioè la capacità dello strumento di mantenere una posizione comoda quando viene indossata la tracolla, chiamata anche fascia). Per finire, è importante anche la verniciatura per dare un aspetto estetico elegante e rifinito di minimi particolari studiati nella loro perfezione. Tra le più famose verniciature e anche tra le più costose c’è la colorazione detta sunburst. Essa è caratterizzata da una fascia più esterna nera che poi tende a sfumare in colori lignei verso il centro. I negozi on line dove acquistare il vostro strumento musicale.. vediamo subito nel dettaglio dove dare una spulciata! Anche se in realtà su Amazon non sono moltissimi i fornitori di chitarre elettriche. Un negozio on line votato molto positivo dai clienti Amazon è quello di Streetlife. È un venditore di strumenti musicali che offre, oltre a chitarre elettriche, anche chitarre classiche, pianole e molto altro in tema musicale. Un altro fornitore da cui potrete acquistare la vostra chitarra elettrica è Gear4music che vende anche chitarre classiche e strumenti musicali di ogni tipo, compresi anche vari accessori di musica. Procediamo con music world brilon_2 e Zoundhouse Dresden due negozi stranieri dove potrete acquistare diversi strumenti e accessori particolari di vari strumenti tra cui le corde della chitarra.

Migliori marche

Un buon modello di chitarra elettrica consigliato dai nostri clienti Amazon è questo della Yamaha ERG121GPII. In colore nero, vi arriverà a casa con un ricco kit di accessori: una custodia morbida, un set di corde Yamaha EN09, 3 plettri, una tracolla, un accordatore YT100, un cavo jack, e un amplificatore GA15.

Questo chitarra elettrica CLIFTON CUSTOM è un modello S con colorazione speciale nero con tastiera maple in acero. È uno dei modelli di chitarra più venduto in Amazon. Ha 22 tasti, il tremolo e 3 pick-up single-coil, una regolatore del volume e 2 regolatori del tono. Vi è un interruttore sound a 5 vie più un hardware cromato in colore nero. Insieme vi è anche l’amplificatore CLIFTON con 2 canali (clean e overdrive). Gli altoparlanti sono da 6,5″ – 20 watt a 8 Ohm. Vi è un equalizzatore a 3 bande (alti, medi, bassi). Non manca poi un’uscita cuffie per esercitarsi senza far rumore. C’è anche l’accordatore CLIFTON T-24 con accordatore digitale. Il microfono è incorporato e ha 9 LED, con modalità Bb attivabile. Contiene 2 batterie da 1,5 V. E inoltre la confezione contiene anche il libro per imparare a suonare la chitarra elettrica, con DVD e CD di karaoke per imparare rapidamente e divertendosi. C’è anche la custodia con il cavo, la tracolla e 2 plettri.

Questo modello II SSS che presentiamo è molto particolare perché troviamo il corpo in frassino e il manico in acero con un’attraente finitura di legno naturale. Vi è la configurazione di pickup SSS. È dotato di amplificatore per chitarra da 15 Watt e un accordatore. Include una custodia.

E ora, ecco a voi, la famosissima Gibson, uno dei migliori modelli (se non il migliore) di chitarra elettrica e uno dei più famosi. La Gibson Les Paul standard 2015 ha una cassa in mogano con una base di linea moderna dal design deciso. Il manico è in legno d’acero ed ha sottili profili asimmetrici ed affusolati, la tastiera con compound radius è in palissandro, impreziosita da intarsi trapezoidali. L’hardware è un ponte Tune-O-Matic in cromo con ponticello Stopbar. A questi si aggiungono i pickups Burst bucker Pro 1+2, uscite push/pull, conversioni di fase e pura elettronica bypass. La finitura superficiale è costituita da verniciatura lucida disponibile in 5 colori candy perlati diversi: Heritage Cherry Sunburst, Honeyburst, Tobacco Sunburst, Trans Amber con il colore cherry sul retro e wine red. La chitarra è dotata anche di regolazioni max grip gold e viene venduta con la custodia rigida Gibson.

Tra le chitarre più conosciute e famose come non citare la fantastica Fender Standard Stratocaster>. In ontano e acero nel suo elegante colore nero e bianco è impossibile da non toccare con mano!

Come ultimo modello (ma non per ultimo!) che proponiamo oggi è la Gibson Les Paul Studio T 2017 . Leggerissima, la Les Paul Studio T 2017 è migliorata dal nuovo alleggerimento ultra-moderno, che offre un sustain infinito e la capacità di suonare comodamente per ore. La combinazione di humbucker 490R e 498T crea autentici timbri Gibson con un accenno di modernità e aggressività, collegati a controlli completi e split coil per la massima versatilità sonora. Questa chitarra versatile e performante è fornita in una classica custodia rigida marrone Gibson, insieme a una tracolla in cuoio pregiato, un utensile multifunzione Gibson e un panno lucidante.

Facebook Comment