Notizie.it logo

Yankee Candle: sentirsi all’aria aperta con essenze floreali

yankee candle

Le Yankee Candle sono le candele profumate più in voga in questo periodo. Vediamo quali sono le principali essenze floreali.

La moda di mettere candele profumate in casa per creare atmosfera e profumare gli ambienti non è certo una novità degli ultimi anni, ma ultimamente le candele che vediamo poste in modo studiato nelle case appartengono alla stessa marca, Yankee Candle. Questa marca statunitense di candele sta ottenendo un grandissimo successo mondiale, complice una vasta gamma di aromi e di tipologie di prodotti, candele di diversa grandezza e oggettivamente belle agli occhi dei compratori, poste dentro a giare di vetro. I nomi evocativi dati ai prodotti e la varietà di colori e fragranze invogliano i compratori a creare una vera e propria collezione.

L’azienda produce fragranze di diversi tipi, ma la maggior parte delle Yankee Candle sono di tipo floreale. Vediamo insieme quali sono le profumazioni più amate che fanno parte della linea floreale.

Yankee Candle floreali

Come abbiamo già anticipato, la linea floreale delle Yankee Candle è davvero vasta: di questa fanno parte fragranze di fiori provenienti da ogni parte del mondo.

Vediamo insieme quali sono le profumazioni che vi permetteranno di rendere casa vostra un vero e proprio giardino in fiore.

La candela Fresh Cut Roses, disponibile anche nella giara media, grande e a due stoppini, è perfetta per chi vuole trasformare la propria casa profumata come un mazzo di rose appena tagliate o un giardino all’inglese. La rosa resta la nota principale, ma vi è una miscela di essenze varie, come i toni muschiati, la buccia di mela, il fogliame, e altro ancora.

La profumazione Honey Blossom ha il vantaggio di miscelare profumazioni floreali, come la fresia e il gelsomino, con essenze di frutta matura e toni legnosi. Accendendo questa candela si ha davvero la sensazione di camminare in campagna durante l’estate, facendoci dimenticare di essere chiusi in casa e mettendoci subito il buonumore.

La candela Flowers In The Sun è anch’essa disponibile, oltre che nella giara piccola, anche nelle giare di diversi formati, nella tartina e nella candela votiva.

Questa candela permette di evocare il periodo primaverile, unendo il profumo agrumato di arance e limoni a quello dei primi fiori primaverili, come le azalee, i gigli e i boccioli di rosa.

La profumazione White Gardenia porta con sè le dolci note della gardenia, un fiore molto usato nelle fragranze per candele. Questa candela, disponibile in diversi formati, è stata creata per diffondere nell’ambiente lo squisito profumo di questo delicato ed elegante fiore bianco proprio nel momento della sua fioritura.

La candela Peony porta con sè le dolci note aromatiche orientali della rosa senza spine, che oggi è assai popolare anche in Occidente. Queste candele sono molto usate ai matrimoni: le peonie sono nella tradizione orientale fiori fortunati per le spose. Oggi questa usanza si è diffusa in tutto il mondo.

Queste sono solo cinque delle numerose fragranze floreali che offre la collezione Yankee Candle. Non esitate a visitare il sito ufficiale per scoprire quali sono le altre!

Benefici essenze floreali

Le candele profumate con essenze floreali hanno diverse proprietà e apportano molti benefici non solo all’ambiente domestico, ma anche all’organismo.

Esiste infatti una disciplina, detta floriterapia e nata grazie a studiosi australiani, che studia gli effetti positivi che i fiori e le fragranze floreali hanno sulle persone.

E’ ben noto che i profumi floreali aiutano con l’umore, allontanando emozioni negative. Per esempio, la candela Fresh Cut Roses, di cui vi abbiamo già parlato, ha proprietà antidepressive e afrodisiache: anche per queste ragioni è estremamente popolare tra coloro che acquistano le Yankee Candle. Le essenze floreali contribuiscono dunque a creare un ambiente favorevole a tutti coloro che soffrono di stress, artrite e molti altri disturbi psicologici e fisici.

Dove usare candele

Profumare la casa può sembrare una moda o un fattore meramente estetico, ma questa usanza è in realtà molto utile per creare un ambiente accogliente nella propria casa, sia per gli ospiti che per chi ci vive stabilmente. Nel soggiorno è consigliabile usare delle candele dai profumi dolci, ma non troppo intensi: una candela all’essenza di vaniglia è perfetta in questo caso.

Per il bagno, i profumi ideali sono quelli fruttati e freschi, soprattutto agrumati: sono ottimi per questa stanza il lime e il limone per rendere fresca l’atmosfera.

Il corridoio è considerato una non-stanza, ma in molte case è anche il primo ambiente in cui gli ospiti vengono accolti: per questa ragione è importante renderlo profumato e le essenze ideali sono quelle dalle note legnose, come cedro e patchouli.

La cucina è già di per sè una stanza piena di odori, soprattutto quando si è terminato da poco di cucinare. Le essenze agrumate sono le migliori anche in questo caso: profumi come lime, limone e arancio eliminano i cattivi odori e rendono fresca l’atmosfera. Per chi non ama i profumi agrumati, si possono usare in alternativa essenze più “asciutte”, come il tè verde, la menta o il rosmarino.

Per finire, parliamo della camera da letto: qui la scelta dell’essenza è libera, ma le profumazioni migliori sono certamente quelle floreali, come gelsomino, giglio e loto. In ogni caso, la cosa importante è non creare un effetto da fioraio: i profumi delle candele si devono diffondere delicatamente nell’ambiente, senza essere troppo pregnanti, invadenti o soffocanti, altrimenti verranno presto a noia e finiranno per rendere ben presto satura l’aria.

Colori e forme candele

Come abbiamo già accennato in precedenza, le Yankee Candle sono disponibili per tutte le profumazioni in diverse forme, adatte a tutte le esigenze e a tutti gli ambienti.

Vediamo insieme quali sono:

  • candele in giara piccola, media e grande: le eleganti giare in vetro sono forse il contenitore più noto delle Yankee Candle. Le candele in giara piccola durano fino a 40 ore, quella in giara media fino a 90 ore e quelle in giara grande fino a 150 ore.
  • candele pillar Décor: queste candele dal design elegante e moderno si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente e sono disponibili anch’esse in tre dimensioni differenti.
  • candele in tumbler: candele piccole, eleganti e discrete, perfette anche per i negozi.
  • candele votive Samplers: queste candele garantiscono una durata di 15 ore e sono perfette per provare abbinamenti.
  • candele Tea Light: queste candele, che durano fino a 6 ore, impreziosiscono subito l’atmosfera.

Per quanto riguarda la varietà cromatica, le Yankee Candle sono disponibili in praticamente tutti i colori esistenti: potrete per esempio anche scegliere di collezionarle oppure di fare abbinamenti non solo in base alla fragranza, ma anche al colore.

Le essenze floreali sono principalmente disponibili in colori come rosa, giallo e arancione, ma non solo.

Dove acquistare

Cerchiamo infine di capire dove possiamo acquistare le candele profumate Yankee Candle. Oltre che sui principali siti di e-commerce, come Amazon, potrete trovare le Yankee Candle in tutti i principali negozi di pulizia per la casa e in molti supermercati: il successo di questi prodotti è ormai talmente ampio che questi hanno raggiunto gli scaffali della grande distribuzione.

Durante il periodo delle festività, le Yankee Candle possono essere trovate in molti temporary store dedicati alla vendita di oggetti per Natale. In fondo, mettere una candela come centro tavola o usare le candele rendere l’atmosfera di casa ancora più festiva è ormai un’usanza affermata.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant Magnetico Galaxy 500 Rigenerato
99.95 €
240 € -58 %
Compra ora