Shopping online: quali sono i metodi più sicuri per gli acquisti

Esiste un settore dell’economia che non conosce crisi, essendo uscito indenne da tutte le restrizioni che hanno interessato il periodo della pandemia: lo shopping online.

Esiste un settore dell’economia che non conosce crisi, essendo uscito indenne – se non addirittura rafforzato – dall’emergenza sanitaria e da tutte le restrizioni che hanno interessato il periodo della pandemia: lo shopping online.

Come acquistare online in sicurezza

Acquistare e vendere prodotti e servizi in rete è diventato, nel corso del tempo, sempre più facile, pratico e sicuro: questi fattori hanno fatto sì che, in un periodo di ristrettezze come quello del lockdown, il settore esplodesse in un autentico boom. Ovviamente, molto dipende anche dall’affidabilità del metodo di pagamento online utilizzato, poiché non tutti godono dello stesso grado di sicurezza e non tutti fanno gli interessi del cliente.

Una delle caratteristiche essenziali per la sicurezza dell’acquirente è la tracciabilità del pagamento, che solitamente viene garantita dal classico bonifico bancario. Anche il bonifico può essere effettuato online, come ormai gran parte delle transazioni, con grande vantaggio per chiunque decida di non perdere tempo facendo la coda in filiale. Si tratta di un metodo molto sicuro, ma non accettato in tutti gli store (per cui è il caso di documentarsi in anticipo); inoltre, i tempi di attesa vanno dai tre ai sette giorni, rendendo preferibili dunque altre soluzioni.

Tra queste ultime, certamente si impone PayPal, il più importante sistema di pagamento online, un filtro sicuro tra il venditore e le carte di credito o i conti correnti dell’acquirente. Si tratta dunque di un’importantissima piattaforma di mediazione, ormai utilizzata da molti utenti e clienti che decidono di procedere in completa sicurezza ad acquisti online. Non soltanto non è necessario fornire le proprie coordinate bancarie al venditore, ma il pagamento effettuato con PayPal ha valore legale e fiscale, come il bonifico; tuttavia, a differenza di quest’ultimo, la transazione è immediata.

Shopping digitale con carta: le scelte migliori

Un metodo molto utilizzato e apprezzato dai clienti degli store online è quello di pagare tramite carta. Esistono diversi tipi di carte, tra cui si distinguono le carte di credito e le carte di debito. In entrambi i casi, si fa riferimento a metodi di pagamento molto pratici, affidabili tanto quanto lo sono gli istituti di credito che rilasciano le stesse carte, nonché sicuri (contestualmente al tipo di store selezionato).

Tuttavia, esiste la tendenza a evitare di usare una carta di credito o bancomat per lo shopping in rete, così da non dover toccare risparmi o il fondo su cui viene normalmente accreditato lo stipendio. Di conseguenza, è decisamente più diffuso il trend dell’utilizzo di una carta di debito o carta prepagata, da associare al portafoglio PayPal o al profilo dello store online in cui si effettua la registrazione o l’acquisto.

Esistono numerosi tipi di carte prepagate che possono essere confrontati tra loro, come quelli visionabili sul sito https://carteconti.it/carte-prepagate/carte-prepagate-migliori/: in ognuno di questi casi, sarà possibile scegliere la carta più adatta al proprio bisogno e alle propria esigenze di spesa, così da avere un portafoglio digitale cui attingere per effettuare acquisti in rete. La prepagata, inoltre, proprio in quanto portafoglio digitale non associato necessariamente a un conto corrente, rappresenta uno dei metodi di pagamento online più sicuri del momento.

Di certo, con una carta prepagata subentra il problema della ricarica, ma questo non è necessariamente uno svantaggio: una carta prepagata scarica è una preoccupazione quasi del tutto nulla in caso di furto dei dati o della carta stessa; inoltre, affidarsi a una prepagata vuol dire scegliere un metodo di pagamento che impone un limite alla spesa effettuabile, pari proprio al fondo precedentemente caricato.

Altri metodi per il pagamento online

Tra le ultime alternative di pagamento per lo shopping online si può citare il contrassegno: in breve, il pagamento da effettuare al corriere, in contanti, al momento della consegna del prodotto richiesto. Si tratta di un metodo ormai non sempre praticato e che, inoltre, spesso implica un sovrapprezzo che potrebbe essere facilmente eliminato grazie a un più pratico pagamento tramite carta.

Si consiglia inoltre di evitare altre forme di pagamenti, quali la ricarica Postepay al venditore, ad esempio: si tratta di metodi che, non essendo direttamente collegabili all’acquisto di un prodotto, non offrono nessuna garanzia all’acquirente, che quindi si troverà esposto al rischio di truffe e perdita di denaro.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Decori natalizi fatti con le proprie mani

Guanti da sci: i migliori modelli del momento

Leggi anche
  • effetti salute cbd 1Quegli effetti positivi sulla salute del CBD che le normative ancora non recepiscono bene

    Il CDB (o Cannabidiolo) è uno dei principali composti che si trovano all’interno delle piante di cannabis.

  • teieraTeiera: i modelli migliori per preparare il tè

    Ci sono modelli in ghisa o vetro oppure in ceramica o giapponesi, ma queste tipologie di teiera permettono di preparare la bevanda in ogni occasione.

  • 
    Loading...
  • regalo bilanciaCosa regalare a chi è del segno della Bilancia: 5 idee regalo

    Acquistare un regalo da donare, è un’ardua scelta. Ecco 5 idee regalo per il segno della Bilancia

  • agende personalizzateAgende personalizzate 2023: ecco quali scegliere per università e lavoro

    L’agenda è essenziale. Ecco quali agende scegliere in base all’università o al lavoro

  • Macchina per waffleMacchina per waffle: le migliori su Amazon per prepararli

    La macchina per waffle consente di prepararli in modo semplice stando in casa grazie ai vari modelli disponibili e alle offerte su Amazon.

Contents.media