Notizie.it logo

Bioparco di Roma: sconti ingresso per 4 persone

bioparco di Roma

Il Bioparco di Roma è una delle strutture più importanti d'Europa ed ospita centinaia di specie. Venite a scoprire come avere l'ingresso scontato.

Il Bioparco di Roma è il parco zoologico della capitale. Ospita oltre 1100 animali, suddivisi in oltre 200 specie. E’ situato all’interno di Villa Borghese, verso il centro della città.

Storia

La creazione del Bioparco di Roma risale al 1908, quando si decise di destinare una parte della città alla creazione di uno zoo a puro scopo turistico ed informativo, esponendo tantissimi animali esotici. Nel 1911 venne inaugurato a tutti gli effetti il Bioparco di Roma, con i suoi 12 ettari di superficie. Ancora oggi è una delle mete turistiche più apprezzate in Europa. D’altronde non si poteva scegliere città migliore se non la capitale.
Inizialmente le specie animali erano di più. Anche il numero di animali era maggiore e contava circa 1500 animali differenti. Purtroppo in quel periodo ci fu la Seconda Guerra Mondiale, che portò ad un brusco calo di interesse nel Bioparco di Roma. Fortunatamente con gli anni la struttura è riuscita a riprendersi, riottenendo quella sua bellezza che ai tempi fece sbalordire la popolazione.
Intorno agli anni ’90 la struttura passò da essere uno zoo al diventare un vero e proprio bioparco, che conserva attualmente una delle risorse naturali più importanti del mondo.

E’ possibile visitare migliaia di animali provenienti da tutto il mondo, come leoni, scimmie, uccelli di varie specie e tanto altro.
E’ sicuramente un’esperienza da provare, sia per gli adulti che per i bambini.

Il Bioparco di Roma è raggiungibile con qualsiasi mezzo. Con i mezzi pubblici basta prendere la metro A mentre in macchina è necessario prendere l’uscita Villa Borghese dal Raccordo Anulare. Il tempo impiegato per l’arrivo dipende specialmente da dove voi provenite. Se abitate fuori Roma potreste impiegarci circa 45 minuti/un’ora, traffico permettendo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche