Quali videogiochi comprare per i bambini

Quali sono i videogiochi adatti per l'uso dei bambini? Scopri come sceglierli e quali sono i migliori!

I dispositivi tecnologici hanno ormai invaso le nostre case, con i loro vantaggi e svantaggi. L’avvento di internet ha portato sicuramente una rivoluzione nelle comunicazioni, sia a livello lavorativo che nelle relazioni interpersonali. Quando si tratta, però, dei bambini, la questione cambia.

Chi di noi non possiede un Tablet con cui i nostri figli o nipoti hanno già preso una certa familiarità? Grazie alla connettività di questi dispositivi, anche i nostri figli potrebbero divertirsi con i videogiochi online, ma siamo sicuri di non esporli a qualche rischio? La pericolosità di internet è cosa ben nota e la navigazione potrebbe celare delle minacce non indifferenti.

Considerati tra i passatempi più apprezzati dai più piccoli (ma diciamolo con tutta franchezza, anche dagli adulti), i videogiochi per bambini permettono una spensieratezza anche da parte dei genitori. I videogiochi, infatti, non espongono i bambini ad alcun rischio nella navigazione in internet e possono essere visti anche come premio per una buona condotta o per il successo a scuola.

Videogiochi per bambini

Come scegliere i videogiochi per i bambini? Innanzitutto, dovresti fare la differenza tra una console fissa e una console portatile, a seconda delle abitudine dei tuoi figli. Se sono spesso in giro, a casa dei nonni, degli zii o da altri amici e parenti e trascorrono più tempo fuori casa, la console portatile è sicuramente la soluzione ottimale. Questa versione permette, al contempo, di essere portata anche in vacanza per colmare i momenti e non annoiarsi. La console fissa, al contrario, non può essere spostata e i bambini devono rimanere nella stanza in cui è installata. Da queste poche righe possiamo già evincere i primo aspetti aspetti positivi e negativi di entrambi i modelli. A questa considerazione si aggiunge poi il discorso dell’interfaccia, ovvero la struttura su cui vengono trasmesse le immagini. In un console fissa, i videogiochi vengono collegati al televisore, con cui è possibile giocare a una debita distanza. Nella console portatile, tutto è concentrato in un unico dispositivo dove il display presenta delle dimensioni ben più ridotte che richiedono un maggiore sforzo visivo. Questo fattore non deve comunque spaventare i genitori, in quanto da alcuni anni a questa parte i produttori pensano anche alla salute degli occhi dei più piccoli.

In base all’età dei tuoi bambini, i videogiochi possono essere considerati come un vero e proprio allenamento per la stimolazione dei riflessi. I videogiochi contribuiscono, infatti, a potenziare il coordinamento occhi-muscoli, un tipo di esercizio indispensabile per chi desidera divertirsi con i giochi virtuali.

Se posso darti un consiglio, quando regali un videogiochi ai tuoi figli, partecipa attivamente anche tu, soprattutto all’inizio. Ricorda che si tratta comunque di un dispositivo elettronico e l’approccio potrebbe essere non del tutto semplice.

Quale comprare

Dopo aver analizzato le caratteristiche principali dei videogiochi, addentriamoci nell’argomento parlando della tipologia ideale. Senza alcun dubbio, mi sento il dovere morale di non consigliare le tipologie più violente che potrebbero ferire la sensibilità dei tuoi bambini. A tale proposito, non sono quindi adatti i giochi di azione, guerra, storie criminali e horror.

Allo stesso modo, sarebbero da evitare anche i videogiochi che causano, a lungo andare, un’elevata competitività. Con questo intendo tutti i videogiochi basati sulla competizione e quindi: giochi e gare sportivi o qualunque altra competizione che potrebbe innescare un meccanismo psicologico controproducente.

Quali sono allora i videogiochi migliori con cui è possibile far divertire i tuoi bambini? In questa fase piuttosto delicata, opta per i giochi più semplici che sottopongono il giocatore (o i giocatori) a una serie di ostacoli da superare per raggiungere l’obiettivo del gioco: passare al livello successivo. A questa categoria di videogiochi appartengono, infatti, i cosiddetti giochi intelligenti che si prefiggono uno scopo didattico, oltre che ludico. In questo tipo di giochi, il bambino costruisce e combatte in modo non violento la sua dimensione virtuale, immedesimandosi nella parte del personaggio che rappresenta. Questi giochi, inoltre, contribuiscono a sviluppare il senso civile e sociale. Per tale ragione, i giochi con più partecipanti sarebbero ideali, affinché si possano condividere non solo le esperienze legate al mondo dei videogiochi.

Un altro aspetto da valutare è rappresentato dai materiali con cui sono realizzati i videogiochi. Negli ultimi anni si è assistito a una vera e propria espansione di prodotti contraffatti pericolosi per l’incolumità dei tuoi figli. Verifica, pertanto, che il videogioco prescelto sia contrassegnato dal marchio CE, a garanzia del rispetto delle norme stabilite dall’Unione Europea. Per catturare l’immagine dei bambini, infatti, i videogiochi possiedono spesso delle colorazioni accese che devono essere innocue per la loro salute.

Gli articoli che non possiedono il marchio di cui sopra, potrebbero contenere coloranti nocivi o i materiali potrebbero essere di bassa qualità e rompersi facilmente, creando spiacevoli inconvenienti alla salute dei più piccoli. Oltre al marchio CE, ogni videogioco deve anche avere il controllo denominato IMQ, ovvero dell’Istituto Marchio di Qualità, che non espone i bambini a rischi che potrebbero derivare dall’uso di console elettroniche.

Dopo aver delineato le caratteristiche principali che un videogioco deve avere, andiamo a scoprire i giochi più entusiasmanti e divertenti creati per i bambini.

Mario Bros

Mario Bros rappresenta il personaggio più conosciuto nel mondo dei videogiochi. Nato nel 1983 ad opera della casa giapponese Nintendo, ha letteralmente spopolato per la storia avvincente che impegnava il giocatore a superare i livelli crescenti di difficoltà per liberare la sua amata principessa. Questo gioco consente al bambino di sconfiggere tutti i nemici di Mario ricorrendo alla forza fisica, basta infatti dare un calcio agli animali che escono dalle tubature delle fogne di New York. Il giocatore diventa, anch’esso, un idraulico la cui missione è quella di eliminare i nemici come tartarughe, granchi o falene.

L’avventura diviene più accesa alla fine di ogni livello, dove il protagonista dovrà affrontare il mostro di ghiaccio o le saette. Ogni ostacolo eliminato contribuirà all’ottenimento di monete, utili per aumentare il numero di possibilità di gioco, acquisendo un maggiori numero di vite.

Nelle versioni successive al prototipo, Mario viene aiutato dal fratello Luigi e nei modelli più avanzati è possibile anche giocare insieme e unire le forze per sconfiggere il maggior numero possibile di nemici.

New Super Mario Bros

In questa versione, la grafica e gli effetti speciali sono migliorati con effetto tridimensionale per offrire un divertimento a tutto tondo. Ideale non solo per i bambini, ma anche per i genitori che vogliono trascorrere del tempo con i loro bambini.

New Super Mario Bros 2

Versione aggiornata rispetto alla precedente che vede la presenza di nuovi oggetti e poteri speciali, come “Mario Dorato” (che trasforma i blocchi in monete d’oro) o “Mario Procione” (che lo rende invincibile).

Mario e Luigi: Dream Team Bros

Seguendo la stessa trama della storia dei due fratelli, questo videogioco è una nuova versione in cui Mario e Luigi combattono all’unisono contro gli animali delle fogne. Effetti speciali grandiosi per un divertimento unico da parte di genitori e figli!

Pac Man

Pac Man rappresenta un altro colosso nel mondo dei giochi virtuali. Pac Man è il nome di una creatura gialla di forma circolare che, guidata dal giocatore, deve mangiare i vari puntini sparsi nei vari livelli. Durante la sua missione, Pac Man deve fare attenzione ai fantasmi, pericolosi per la propria vita. Se, infatti, la pallina gialla viene toccata da quattro fantasmi, essa perde automaticamente una delle vite a disposizione. Tra le varie tipologie di labirinto, Pac Man avrà a disposizione anche dei punti extra che la doteranno di poteri magici in grado di neutralizzare i fantasmi.

Pac Man Party

Divertimento assoluto per giocare in completa solitudine o in compagnia dei genitori o degli amici! Questa versione permette, infatti, di personificare Pac Man in modalità “Story Mode”, per affrontare i vari da soli, oppure in modalità “Party Mode”, che vede la presenza simultanea di un massimo di 4 giocatori alla volta.

Pac Man e le avventure mostruose

Questa versione è stata aggiornata con grafiche HD e vede la presenza di più personaggi. Lo scopo è sempre quello di liberare il mondo di Pac Man dall’invasione dei fantasmi che creano scompiglio in città. Disponibile anche il seguito con “Pac Man e le avventure mostruose 2“.

Cars

Car – Motori Ruggenti è la categoria di videogiochi ideale per chi desidera vivere l’esperienza adrenalinica delle corse automobilistiche. Dalla personalizzazione dei motori e delle macchine, fino alla corsa su circuiti e tracciati diversi, conquistabili tappa dopo tappa.

Cars

Direttamente dall’omonimo cartone animato della Pixar, i modelli automobilistici saranno gli stessi da far sfrecciare sui circuiti virtuali. Ideale per i maschietti che, sin da piccoli, mostrano particolare interesse verso il settore dei motori e delle macchine.

Lego Marvel

Nati nel 2013, questi videogiochi sono stati elaborati sulla base dei personaggi eroici della Marvel, senza dimenticare il divertimento e l’utilità didattica dei mattoncini della Lego. La scelta del personaggio è davvero ampia e il giocatore può guidare fino a 150 eroi differenti, con poteri altrettanto diversi, tra cui ricordiamo Spider Man, l’incredibile Hulk, Pugno di acciaio e Thor. A causa dell difficoltà e della presenza di poteri sovrannaturali, questo gioco è consigliato ai bambini al di sopra dei 7 anni di età.

Lego Marvel Superheroes

Guida il tuo eroe preferito, sfruttando le sue incredibili capacità e scopri come è semplice distruggere muri realizzati con mattoncini Lego cin un solo colpo!

Lego Marvel Superheroes 2

Combatti i leggendari nemici cattivi del mondo Marvel attraversando dimensioni tipiche dei film distribuiti dalla Warner Bros. Modalità di gioco in solitaria o in gruppo, per creare delle squadre affiatate e sconfiggere i personaggi super cattivi.

Scritto da Roberto Spigarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giochi di guerra, società o sportivi per ps4. Quali scegliere

I migliori giochi da utilizzare sulla Wii

Leggi anche
  • lottoMetodi efficaci per vincere al gioco del lotto

    Il lotto è un gioco divertente, fatto per passare il tempo, che non deve però trasformarsi in un’ossessione costante.

  • ritardatari lottoNumeri ritardatari lotto: il metodo per vincere

    Il lotto è un gioco d’azzardo che, grazie al metodo di Padre Pacifico ti permette di vincere.

  • videogiochiI migliori giochi da utilizzare sulla Wii

    Nintendo Wii: la console per videogiochi più innovativa di sempre. Scopri come funziona e quali sono i migliori giochi.

  • Giochi di guerra, società o sportivi per ps4. Quali scegliereGiochi di guerra, società o sportivi per ps4. Quali scegliere

    I migliori giochi PS4? Se stai cercando quello che fa per te, sei nel posto giusto! Scopri il gioco perfetto per i tuoi gusti

  • 
    Loading...
  • Come giocare Bingo online Giochi24Come giocare Bingo online Giochi24
Entire Digital Publishing - Learn to read again.