Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Prodotti tipici calabresi: dove trovare le migliori promozioni

prodotti tipici calabresi

La Calabria è una terra ricchissima di sapori: i prodotti tipici calabresi sono famosi nel mondo e rappresentano un’eccellenza dell’enogastronomia

Questa regione è una terra in cui i sapori e i gusti sono davvero tanti; la Calabria si estende su oltre 800 km di costa. Quest’ultima si accompagna a montagne e altipiani. Alcuni luoghi molto noti sono il Massiccio del Pollino nella parte settentrionale. E poi per giungere all’Altopiano della Sila che termina a sud con l’Aspromonte. Da tutti questi dettagli geografici si può dedurre che i prodotti tipici dell’enogastronomia calabrese siano estremamente variegati e differenti tra di loro. Rappresentano un’eccellenza italiana, e sono in grado di narrare un territorio veramente incredibile.

L’attenzione ovviamente va per gli insaccati: dalla famosissima ‘Nduja alla Sopressata. La Calabria è in grado di fornire prodotti tipici di elevata qualità, il cui sapore è davvero deciso. Tutto questo sovente merito per l’uso ben calibrato del peperoncino. E questo sia nei prodotti casari che nei salumi.

Vedremo in questo articolo quali sono i migliori prodotti dell’enogastronomia calabrese.

Prodotti tipici calabresi

Sono stati necessari tanti decenni, ma alla fine la comunità scientifica internazionale ha evidenziato il fatto che la dieta mediterranea è nata in Calabria.

Viene riconosciuta come “dieta mediterranea” di riferimento quella di Nicotera. A tutt’oggi, questa pratica alimentare è uno dei principali attrattori per questi territori. Si tratta di un importante biglietto da visita, che è riconosciuto dai principali mezzi di informazione internazionali. Tutto questo sta contribuendo in maniera determinante a portare le eccellenze calabresi nel mondo intero. La dieta mediterranea rappresenta un notevole valore sociale e culturale.

I principali prodotti tipici della gastronoma della Calabria sono i seguenti:

  • Guanciale: è un salume tipico calabrese. Viene denominato dalla popolazione locale anche “Buccalaru o Vuccularo”. Viene ottenuto dalla lavorazione del grasso dei suini. Quest’ultimo proviene dalla testa e dal collo del maiale. Il grasso viene utilizzato perché contiene molta meno pelle magra. E questo in riferimento ad altre parti del suino.
  • La ‘Nduja: si tratta di un salame davvero particolare. La caratteristica fondamentale è quella per cui questo salame è spalmabile. Ha una consistenza decisamente morbida e molto piccante.

    Il colore particolare della ‘Nduja è quello della ruggine. Il suo sapore e la consistenza particolare lo rendono del tutto unico nel variegato panorama degli insaccati del nostro Paese. La ‘Nduja è originaria di Spilinga, paese situato in provincia di Vibo Valentia. Si prepara con tutte le parti molto grasse del suino. E ovviamente con tanto peperoncino. Il tutto viene collocato in un budello e poi affumicato. È molto buona soprattutto spalmata sul pane. La ‘Nduja viene utilizzata per insaporire i sughi oppure sopra la pizza.

  • Capocollo di Calabria DOP: si tratta di un re delle tavole calabresi. È un prodotto davvero particolare. Viene preparato con la parte superiore del lombo dei maiali. Quando sono disossate le carni vengono salate davvero tanto. La salatura dura dai 4 ai 10 giorni, al termine di essa è necessario lavare l’insaccato con aceto di vino e acqua. La stagionatura dura almeno 100 giorni dopo la salatura.
  • Aglio di Papaglionti: si tratta di un prodotto davvero molto importante per la Calabria.

    Proviene da Papaglionti, frazione del comune di Zungri (ubicato in provincia di Vibo Valentia). È un aglio decisamente particolare e questo è dovuto al fatto che è di dimensioni inferiori rispetto alle altre varietà. Ha il bulbo rosa, il gusto è davvero piccante e molto aromatico. Cresce in terreni leggeri, grazie al clima particolarmente asciutto ma ventilato di questa zona. Riesce a svilupparsi in maniera decisamente ottimale.

  • Arancia di Villa San Giuseppe: secondo la tradizione, queste arance erano molto gradite dalla corte degli zar russi. E tutto ciò nel periodo precedente alla Rivoluzione d’ottobre. Per questo motivo le arance Belladonna, oppure gli Ovali di San Giuseppe si chiamavano le “arance dello zar”. Queste arance vengono coltivate nelle terre intorno a Reggio Calabria e precisamente: tra le vallate delle fiumare Gallico e Catona. Attualmente questa varietà di arance sono tutelate dalle autorità locali. Si tratta di una cultivar estremamente tardiva, la cui raccolta inizia tra febbraio e marzo, invece la maturazione avviene tra aprile e maggio.
  • Soppressata di Calabria DOP: è un insaccato davvero speciale, viene fatto con la carne magra e il grasso del suino.

    A tutto questo sovente si aggiunge del peperoncino rosso piccante e poi anche del finocchietto selvatico. La soppressata (detta anche “suppizzaata”) potete facilmente trovarla anche senza il peperoncino.

  • Pecorino del Pollino: non è forse uno tra i formaggi più famosi, ma sicuramente fra i più gustosi dell’alta Calabria. Questo particolare formaggio si fa con il latte di pecora. La stagionatura può durare da due mesi a più di un anno.
  • Caciocavallo silano: è un antico formaggio calabrese a pasta filata. Viene prodotto con del latte intero fresco che proviene da allevamenti di bovini. È a forma ovale oppure conica, ogni caciotta pesa tra 1 kg e 2,5 kg.

Prodotti tipici calabresi su Amazon

Raccontare significa aderire con le parole più semplici all’esistenza quotidiana. La Calabria è una regione del tutto particolare caratterizzata dall’identità davvero forte. Tutto ciò riesce ad esprimere dei colori e profumi variegati che provengono dalla terra e dal mare. Questo appartiene alla sua caratteristica tradizione gastronomica.

Quella calabrese è una cucina che deriva (in fondo) dal mondo contadino, ma è diventata ricchissima di sfumature e contrasti.

Se siete indecisi e non sapete ancora cosa assaggiare della gastronomia calabrese, potete usufruire dell’infinità di promozioni e offerte di prodotti tipici calabresi che la piattaforma online di Amazon mette a vostra disposizione. E tutto questo con delle offerte davvero convenienti: non spenderete più di tanto! Con il click sulla singola immagine potrete visualizzare l’intera gamma di prodotti tipici della Calabria presenti sul famoso sito di e-commerce.

  • Nduja nduia in budello Salame Spalmabile Piccante 500gr: salame piccante davvero squisito. La nduja nduja è da provare assolutamente, può essere spalmata su di una fetta di pane. Si tratta di un’assoluta eccellenza gastronomica calabrese, il prezzo è davvero abbordabile. La spedizione solitamente arriva il giorno seguente l’ordine tramite corriere.
  • Capocollo Coppa Salame Piccante Artigianale Stagionato trancio 400 gr: altra eccellenza gastronomica calabrese. Potete approfittare della strepitosa offerta: il prezzo è davvero conveniente. Prodotto davvero buono, ve lo consiglio sicuramente. La consegna è davvero veloce e il prodotto vi arriverà perfettamente imballato. Se volete stupire a tavola potete approfittare di questa incredibile offerta!
  • Salsiccia Salame Tipica Dolce Artigianale Sottovuoto Stagionata 300gr: prodotto tipico calabrese veramente squisito. Il prezzo è davvero conveniente. Si tratta di un prodotto rigorosamente artigianale, è disponibile anche col peperoncino piccante. La confezione è sottovuoto e pesa all’incirca 300 grammi. Dovete assolutamente provare questa favolosa squisitezza!

In questo articolo potrete trovare delle informazioni concernenti le modalità di preparazione della salsa al caramello.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zurich ConnectZurich Connect, l'assicurazione online che ti permette di risparmiare sulla tua assicurazione auto e moto e di avvalerti di un servizio ...