Quanto costa una GoPro e quale scegliere

Le GoPro sono fotocamere di piccole dimensioni. Rappresentano quanto di meglio per documentare azioni in movimento perché indossabili tramite accessori

La GoPro è una fotocamera dal peso e dalle dimensioni ridotte. E’ nata, essenzialmente, come action-camera, strumento ideale per documentare azioni ed esperienze in movimento. Questa particolare attitudine è dovuta alla sua indossabilità tramite accessori. Ciò consente di manovrarla anche senza aver bisogno di utilizzare le mani.

Con la GoPro si possono così riprendere in soggettiva, le azioni più disparate, comprese quelle più avventurose, dinamiche e adrenaliche. I primi a capire le grandi potenzialità di questa videocamera sono stati gli sportivi. Specialmente quelli impegnati in imprese sportive estreme. Una GoPro permette infatti di registrare e rivivere in prima persona le emozioni vissute durante lo svolgimento di una determinata pratica. Dal volo in parapendio alla scalata di una montagna, da una discesa sugli sci a una corsa in bicicletta.

Advertisements

Essendo resistente all’acqua è, inoltre, molto impiegata per documentare imprese subacquee.

GoPro

Il successo del dispositivo non è però limitato al solo ambito sportivo. Ben presto, grazie alla sua flessibilità, questo strumento ha trovato applicazioni in molteplici campi. Ognuno può decidere di impiegare la GoPro in base ai propri desideri ed esigenze. Funziona molto bene anche se usata come telecamera fissa, essendo munita di un grandangolo molto ampio. Ad esempio, molte persone hanno sperimentato questa caratteristica della GoPro per realizzare dirette streaming.

In ogni caso, la qualità delle riprese è in 4K, quindi di altissima qualità. Molto semplice è anche l’archiviazione e l’esportazione delle immagini delle immagini prodotte. Tutto il materiale viene registrato su una scheda di memoria MicroSD, risultando, quindi, facilmente trasferibile su qualsiasi computer o altro dispositivo di immagazzinamento dati. Persino nel cloud.

La prima videocamera indossabile GoPro è stata progettata dalla società californiana Woodman Labs. L’idea appartiene a Nick Woodman, all’epoca giovane disoccupato appassionato di surf come tanti suoi coetanei californiani.

Rispetto agli altri, Nick desiderava documentare al meglio con foto e filmati le sue performance. Elabora così una piccola fotocamera in grado di resistere agli urti e all’acqua da applicare alla tavola da surf. Fonda così nel 2004 la Woodman Labs, cominciando a commercializzare la sua fotocamera presso sportivi, viaggiatori e appassionati di natura. La denominazione GoPro diventa un marchio registrato. Dopo pochi anni l’ex disoccupato, grazie alla sua invenzione, figura nella classifica dei miliardari compilata da Forbes.

Prezzo

Vediamo allora le caratteristiche e le funzionalità principali delle fotocamere GoPro, esaminando i modelli attualmente presenti sul mercato: HERO Session, HERO5 Session, HERO5 Black , HERO6 Black, Fusion. Per quanto riguarda i prezzi, prendiamo come stima ufficiale quelli indicati sul sito ufficiale GoPro. Questi variano, a seconda delle prestazioni contenute in ogni singolo modello, da 169,99 € a 749,99 €. Nel dettaglio:

  • 169,99 € – HERO Session
  • 359,99 € – HERO5 Session
  • 469,99 € – HERO5 Black
  • 569,99 € – HERO6 Black
  • 749,99 € – Fusion

Quale scegliere

Tuttavia, navigando sul web, come vedremo per ogni modello, è molto semplice imbattersi in offerte e promozioni che possono permetterci di acquistare questi prodotti a cifre più basse. Vi consigliamo, quindi, se siete interessati all’acquisto di una GoPro, di consultare negozi online come Amazon dove è possibile trovare delle vere occasioni.

GoPro HERO Session

E’ la più piccola e leggera di tutte le GoPro. Nonostante le ridotte dimensioni, questo dispositivo comprende le qualità essenziali che hanno reso celebre il marchio. Resistente agli urti e all’acqua (fino a 10 m, 33 piedi), è ideale per chi usa un prodotto GoPro per la prima volta o come seconda fotocamera. Il suo utilizzo è di una semplità quasi disarmante. Basta premere un singolo pulsante e la registrazione si avvia. Quando interrompiamo la registrazione, la fotocamera si spegne automaticamente.

Le immagini prodotte sono di altissima qualità. Nei modelli più recenti, la risoluzione video raggiunge 1440 pixel per pollice con una frequenza dei fotogrammi fino a 100 fotogrammi al secondo per consente di rendere uniformi le riproduzioni in slow motion. Con la funzione di temporizzazione a intervalli da 0,5 a 60 secondi, HERO Session è in grado di scattare sequenze di foto fino a a 10 fotogrammi al secondo. Bluetooth e Wi-Fi consentono di rimanere connessi alle app, agli accessori GoPro e ad altri dispositivi.

GoPro HERO5 Session

Con questa fotocamera si alza il livello di qualità e di opzioni disponibili. Davvero molto utile è il controllo vocale dei comandi. Si tratta di un’applicazione molto semplice da usare che consente di avere le mani libere nel corso di qualsiasi attività. Per attivare e spegnere la registrazione, allo stesso modo degli altri modelli, si utilizza il pulsante Otturatore. HERO5 Session racchiude nelle sue piccole dimensioni prestazioni piuttosto elevate.

I video hanno risoluzione 4K, risultando quindi di straordinaria qualità. Le foto sono da 10 MegaPixel e possono essere scattate in modalità singola, sequenza e temporizzata. Un’altra importante funzione contenuta in questo dispositivo è la stabilizzazione delle immagini in grado di fornire risultati straordinari e sorprendenti. Molto interessante è anche il controllo di riduzione del rumore del vento. Per montare e condividere le immagini, queste possono essere caricate automaticamente sul vostro account GoPro Plus, rendendole così facilmente accessibili per il vostro smartphone. Come tutti i prodotti GoPro, HERO5 Session è molto resistente agli urti ed impermeabile fino a 10 m (33 piedi).

GoPro HERO5 Black

I comandi di questa fotocamera possono essere attuati grazie al controllo vocale e al pulsante singolo. HERO5 Black è equipaggiata con un display LCD da 2″ touch screen che consente di guardare in anteprima e riprodurre i filmati, modificare le impostazioni e applicare tagli alle riprese. Agendo direttamente sul touch screen si ha anche la possibilità di calibrare le impostazioni di esposizione. Tra le caratteristiche avanzate spicca l’elevata risoluzione video a 4K. Di ottimo livello è anche la qualità del suono che viene registrato, risultando nitido e cristallino. L’elaborazione audio avanzata rileva i canali stereo sinistro e destro.

Le foto a 12 MegaPixel, sempre scattabili nelle modalità singola, sequenza e temporizzata, sono in formato RAW che consente una grande flessibilità quando vengono utilizzate con software di livello avanzato. La modalità WDR permette di acquisire maggiori dettagli quando si è in presenza di ombre o luci eccessive all’interno della scena. Con GoPro Plus, la HERO5 Black carica automaticamente foto e video direttamente sul cloud, facilitando la visualizzazione, il montaggio e la condivisione del materiale prodotto. Munita delle funzioni GPS, stabilizzazione e riduzione rumore del vento, anche HERO5 Black è resistente agli urti ed impermeabile fino a 10 m (33 piedi).

GoPro HERO6 Black

Con questo modello arriviamo a livelli di eccellenza quasi al di là dell’immaginabile. HERO6 Black è un gioiello tecnologico vero e proprio, dotato di caratteristiche tecniche avanzate di ultima generazione. Rispetto all’HERO5 le prestazioni video risultano raddoppiate con una qualità delle immagini senza confronti. I video sono 4K60 a 1080p240, consentendo emozionanti riproduzioni slow motion dei momenti salienti. Tutto merito del nuovo chip GP1 con il conseguente abbandono di Ambarella, utilizzato nei precedenti modelli GoPro e dalla maggior parte di action camera di altre marche. Il chip GP1 ha consentito all’HERO6 di compiere notevoli passi in avanti. Delle prestazioni video abbiamo già detto, ma tra le migliore raggiunte grazie a questo chip dobbiamo annoverare anche:

  • Stabilizzazione molto più efficace, che funziona in modo adeguato sia se la fotocamera è tenuta in mano, sia se aggangiata ad un accessorio
  • Perfezionamento del range dinamico
  • Resa ottimale delle riprese in situazioni di scarsa luminosità
  • Attivazione zoom tattile (le GoPro in origine non comprendevano alcuna funzione zoom)
  • Reattività del display touchscreen da 2″, molto più rapida, incisiva ed efficace

Un’altra novità è la presenza di connettività WiFi 5ghz, che velocizza i trasferimenti tra la camera e qualsiasi altro dispositivo supportato dalla stessa rete (in alternativa è disponibile l’opzione 2,4 GHz). Naturalmente, tutte le nuove caratteristiche e i miglioramenti adottati si aggiungono alle consuete funzioni di controllo vocale, funzioni touch screen, impearmeabilità, resistenza, suono, riduzione rumore vento e GPS, sperimentate con successo nei modelli precedenti più avanzati.

GoPro Fusion

GoPro Fusion. E’ l’ultima frontiera delle GoPro, trattandosi del modello più recente immesso nel mercato. Inutile dire che questo dispositivo registra altri notevoli passi in avanti. Ecco le principali novità tecnologiche della Fusion:

  • Funzione Overcapture, in grado di creare video tradizionali a partire da riprese sferiche.
  • Video nell’incredibile formato 5,2K che riesce a catturare le immagini in tutte le direzioni.
  • Stabilizzazione di nuova generazione senza l’aiuto dello stabilizzatore.
  • Riprese VR senza la presenza di fastidiose linee di sutura (restano visibili solo in quelle subacquee).
  • Audio surround sferico che consente l’acquisizione di suoni sempre chiari e nitidi provenienti da ogni direzione.

Unico passo indietro, dovuto probabilmente a una maggiore delicatezza dell’oggetto, è l’impermeabilità che rispetto a tutti i modelli precedenti è garantita fino a 5 m (16 piedi).

GoPro Studio

GoPro Studio è il software di video editing studiato appositamente per i filmati delle fotocamere GoPro. Dotato di un’interfaccia intuitiva, il suo utilizzo risulta piuttosto semplice, anche per chi non ha molta esperienza di montaggio e delle varie attività di post-produzione connesse. Con GoPro Studio si possono creare video e time-lapse, montando sequenze di immagini e inserirendo musica e titoli. Il software offre inoltre la possibilità di regolare la velocità di riproduzione, aggiungere effetti e molte altre soluzioni di finalizzazione, consentendo così di ottenenere un risultato di livello professionale. I video realizzati possono essere salvati e riprodotti nel formato più adeguato al loro futuro utilizzo, risultando quindi idonei per essere visualizzati su piattaforme come YouTube, Vimeo, messa in onda televisiva, social, etc.

Ovviamente, GoPro Studio non è l’unico software per il video editing di filmati GoPro. Questi possono essere lavorati anche attraverso altri software d’uso comune come ad esempio Final Cut e Adobe Premiere. Per chi ha buona dimistichezza con la lingua inglese consigliamo una guida per eseguire il video editing di filmati GoPro attraverso questi software. Un manuale dedicato espressamente a chi è completamente digiuno di quesste pratiche.

Descrivendo i vari modelli di GoPro abbiamo fatto spesso cenno all’importanza degli accessori. Utilizzare una GoPro senza di questi potrebbe risultare problematico, visto che è proprio il loro apporto a decretarne l’indossabilità. La GoPro ha immesso sul mercato più di 30 prodotti tra supporti e accessori. Sono tanti e non abbiamo lo spazio per analizzarli tutti. Ci limitiamo, per chiudere questa guida all’acquisto dei prodotti GoPro, a segnalare quelli più diffusi e curiosi.

  • Remo: telecomando ad attivazione vocale impermeabile
  • Fascia da polso + mano
  • Supporti per tavola da surf
  • Supporto da bocca
  • Supporto per manubrio/sellino/asta
  • 3-Way: braccio flessibile
  • Chesty: imbragatura da petto
  • Fascia per la testa
  • Supporto frontale e laterale per casco
  • Supporto a ventosa
  • Jaws: supporto flessibile
  • Shorty: mini asta di prolunga + treppiedi
  • Batterie ricaricabili
  • Supporto per auto
  • Smart Remote

In ultimo, ricordiamo che tutte le GoPro necessitano di schede di memoria MicroSD. Si consiglia l’utilizzo delle marche più accreditate del settore quali, ad esempio, SanDisk e Lexar.

Scritto da Alessandro Buccini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tablet Apple: quale comprare, prezzi, offerte

Idee regalo per gli appassionati di Game of Thrones

Leggi anche
  • Modelli 2020Occhiali da sole 2020 da donna: i modelli da regalare

    Lenti colorate o a occhio di gatto, gli occhiali da sole da donna per il 2020 possono diventare anche stravaganti. Ecco cinque stili tra cui scegliere

  • styling liscio o mossoLe tre migliori piastre per capelli in commercio da regalare

    Un accessorio immancabile per lo styling e un’idea regalo sempre utile, ecco le migliori piastre in commercio per capelli belli e sani

  • Cosa regalare al mondo maschile per le festività natalizieRegali di Natale per lui: le migliori proposte natalizie

    I regali di Natale ad hoc per lui spesso sono rappresentati dalle idee più semplici, è importante infatti che venga rispettato il buongusto e lo stile

  • Quali sono le migliori proposte natalizie per il 2020Regali Natale 2020: le migliori idee per uomini e donne

    Per Natale 2020 è possibile acquistare sia regali classici e intramontabili che proposte in linea con l’anno vissuto.

  • 
    Loading...
  • regali uomo 40 anniRegali da uomo per i 40 anni: i consigli per non sbagliare

    Consigli per tutte le donne che stanno cercando un regalo da uomo per i 40 anni.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.