Notizie.it logo

Fustellatrici: cosa sono, a cosa servono e quali scegliere

Cartoncini colorati

Volete creare cartoline e biglietti d'auguri ma non sapete come fare? La fustellatrice vi sarà di grande aiuto nella realizzazione dei vostri lavoretti artigianali.



La fustellatrice è una macchina in grado di eseguire una particolare procedura di taglio di diversi materiali grazie alla presenza delle fustelle, ovvero di elementi dotati di lame che agiscono in sinergia con uno o più rulli, al fine di ottenere un’azione simile a quella di una pressa. Con le macchine fustellatrici, sia professionali che destinate ad un utilizzo hobbistico, è possibile non solo tagliare ma anche effettuare lavori di goffratura di cartone e carta così come di stoffa, gomma, feltro, sughero, materie plastiche e metalli. Questo tipo di lavorazione consiste nel realizzare effetti a rilievo definiti comunemente “embossing” utilizzando gli specifici accessori. Il mercato offre oggi una vasta gamma di macchine fustellatrici per uso amatoriale, semplici e intuitive da utilizzare ma che consentono comunque di ottenere risultati eccellenti e di produrre oggetti decorativi e articoli da regalo originali e unici.

Quando si usa e come funziona una fustellatrice

Avere a disposizione una fustellatrice di ottima qualità è indispensabile per chi ama i lavori manuali e creativi. Con questa macchina è possibile realizzare facilmente oggetti in carta e cartone, quali possono essere cartoline e biglietti di auguri, ed eseguire lavori artigianali di cucito. La fustellatrice permette di lavorare con la massima precisione e rapidità e di raggiungere risultati perfetti, sia nel taglio che nella goffratura. Oltre alla macchina, occorre disporre di una serie di fustelle, le apposite sagome in metallo che, grazie ai margini taglienti, consentono di ottenere la forma desiderata. Le fustelle sono disponibili in varie dimensioni e conformazioni più o meno elaborate, e vengono inserite nella macchina contemporaneamente al materiale da lavorare. In genere, girando una manovella o premendo un pulsante in relazione al diverso modello di fustellatrice, si ottiene la lavorazione desiderata che consiste nel taglio netto o nell’embossing.

Le caratteristiche di una fustellatrice per uso amatoriale

Le macchine fustellatrici da utilizzare per hobby permettono comunque di realizzare lavori piuttosto complessi e di lasciare ampio spazio alla creatività. Per arrivare a risultati eccellenti occorre scegliere un modello che corrisponda ad alcune importanti caratteristiche di base: la semplicità, la possibilità di effettuare diverse lavorazioni, di gestire formati e materiali differenti e la resistenza all’uso. Lavorare stoffe e cartoni con la fustellatrice è un’attività piacevole e appassionante, ideale per realizzare oggetti di diversa natura e che a volte può trasformarsi in una vera e propria arte o perfino in una professione. In commercio è possibile trovare fustellatrici manuali o elettriche facili e intuitive da usare e di eccellente qualità, compatte e poco ingombranti. Un classico esempio sono le fustellatrici big shot di migliorprodotto.net, con le quali si possono creare in pochi minuti oggetti e decorazioni in stoffa, metallo, gomma, cartone e altri materiali. Per chi si è avvicinato da poco a questa attività si consiglia di scegliere un modello di base, piccolo, semplice e sicuro, ma sufficientemente versatile. Generalmente la macchina include uno o più piani da taglio e, talvolta, una serie di fustelle assortite e di emboss folder per lavorare diversi materiali. Successivamente, una volta acquisita una maggiore dimestichezza con lo strumento, è possibile acquistare separatamente altri modelli di fustelle di diverso formato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zurich ConnectZurich Connect, l'assicurazione online che ti permette di risparmiare sulla tua assicurazione auto e moto e di avvalerti di un servizio ...