Kindle o Kobo? quale comprare, costo e differenze

Kindle, Kobo, costi, differenze

kindle, kobo

Siete grandi appassionati di lettura? Stanchi di partire per un lungo viaggio e di dover portare pigne di libri da leggere che occupano spazio in valigia? Stanchi dover girare per la città in cerca della vostra rivista preferita? La prof vi ha dato mille libri da leggere per le vacanze e non avete tempo di andare a prenotarli? Bene, a tutto questo c’è una soluzione pratica e veloce. Sì! Perché la tecnologia ha permesso anche questo, e ha fatto passi da gigante anche nel campo della lettura, per trovare soluzioni pratiche e convenienti alle vostre esigenze. Andiamo a vedere nel dettaglio di cosa sto parlando.

Kindle

Il Kindle, o Amazon Kindle, è un lettore di libri elettronici che è in grado di collegarsi ad Internet e scaricare il contenuto di libri digitali, riviste o giornali. Questo dispositivo è stato commercializzato da Amazon. All’inizio era solamente nella lingua inglese ed era destinato al mercato degli Stati Uniti.

In seguito, a partire dal 2009 si è diffuso in tutto il mondo. Dal 2011 il Kindle si è introdotto anche nel commercio italiano. La parola “kindle” deriva dal verbo inglese to kindle che significa “accendere un fuoco”. Se consideriamo l’espressione più profonda ed elaborata, troviamo un’altro significato, “muovere un’emozione”. Il software è basato su Kernel Linux e il sistema integra la tecnologia DRM. L’inizio delle vendite è iniziato il 19 novembre 2007. I modelli che sono stati prodotti in ordine di uscita sono: Kindle, Kindle 2, Kindle 2 International, Kindle DX, Kindle DX International, Kindle Keyboard, Kindle 4, Kindle Touch, Kindle Touch 3G, Kindle 5, Kindle Paperwhite, Kindle Paperwhite 3G, Kindle Fire, Kindle Fire HD. Appartiene alla classe degli eBook Reader. Si è partiti dai primi modelli con tastiera alfanumerica incorporata fino alla terza generazione, per poi passare ad una sempre più evoluta tecnologia che ha eliminato la tastiera vecchia per passare a rendere il Kindle del tutto touch screen.

Kobo

Il Kobo eReader è un eReader prodotto da Kobo Inc.

che ha base a Toronto. Il nome dell’azienda è un’anagramma di “book”, libro. I modelli che sono stati prodotti in ordine di uscita sono: Kobo eReader Wireless, Kobo eReader Touch, Kobo Glo, Kobo Mini,Kobo Aura HD, Kobo Aura, Kobo Aura H2O, Kobo Glo HD, Kobo Touch 2.0, Kobo Aura One. Il primo modello è uscito il 10 maggio del 2010, mentre l’ultimo il 6 settembre 2016. Funzionano con batterie al litio. Anche i Kobo offrono la possibilità di poter scaricare contenuti di libri, giornali e riviste in modo da poter leggere ovunque vogliate, senza dovervi recare per forza a cercare libri in biblioteca o nelle migliori librerie, magari anche con il rischio, di non trovarli.

Costo

Nonostante vi siano delle differenze sulla parte estetica e informatica, il costo dei Kindle e dei Kobo varia, ma di media il prezzo su Amazon oscilla tra i 60€ e i 200€ perché, pur avendo punti simili e diversità, come caratteristiche si compensano l’un l’altro.

I prezzi più bassi solitamente sono dati dai modelli ricondizionati che, nel caso voleste risparmiare, Amazon offre come possibilità alternativa rispetto a comprare un dispositivo nuovo.

Differenze

Anche se i Kindle e i Kobo hanno parecchie caratteristiche simili e sembrano assomigliarsi molto, sia come estetica che come finalità, in realtà presentano alcune differenze. Dal momento che dal primo modello all’ultimo sono trascorsi tanti anni e le funzioni e l’estetica sono cambiate, per comodità prenderemo in esame gli ultimi modelli dei Kindle e gli ultimi dei Kobo così da poter più facilmente sottolinearne le differenze. I Kindle presentano uno schermo più nitido e pulito rispetto alla risoluzione dei Kobo. Si può effettuare in tutta sicurezza e tranquillità la sincronizzazione in modo da poter tenere sempre il segno al punto in cui siete arrivati a leggere, nel caso voleste chiudere questo dispositivo e aprirne un altro. Il libro viene aperto automaticamente all’ultima pagina letta.

Vi è la possibilità di evidenziare parti del testo e di salvarle nelle note. Inoltre è possibile cercare il significato di ogni parola sul dizionario e la traduzione in qualsiasi e da qualsiasi lingua. L’assistenza dei prodotti della linea Kindle è molto precisa, veloce e attenta alle esigenze del cliente. I contro rispetto ai Kobo sono il fatto di non leggere di default tutti i formati ebook ed è necessario effettuare delle conversioni di file. I Kobo infatti leggono praticamente tutti i tipi di formato. Il Kindle è leggermente più grande rispetto al Kobo, mentre quest’ultimo si mostra più sottile e leggero, con un design più elegante. Inoltre il Kobo Aura ha una migliore formattazione e personalizzazione del testo. Lo Store Amazon (e quindi quello dei Kindle) ha una scelta di self più efficiente rispetto al KoboStore che invece manca di alcuni romanzi. Nonostante non abbia la possibilità di acquistare il dispositivo con il 3G, come browser per poter navigare su internet è più proficuo quello dei Kobo perchè quello dei Kindle è ancora in fase di miglioramento.

Se si usa la modalità standby, nella schermata Kindle vengono inserite delle offerte promozionali che potrebbero risultare d’impiccio.

Facebook Comment