Tapis roulant, quale comprare tra l’elettrico e il magnetico?

tappeto magnetico o tappeto a motore

Esistono al mondo diverse tipologie di tapis roulant ma, in generale, questi attrezzi per il movimento si possono suddividere in due macro-categorie. La prima è quella dei tappeti elastici magnetici. Nella seconda, invece, possono essere inseriti quelli dotati di motore. Nel primo caso si ha a che fare con uno strumento meccanico. Proprio per questo motivo il movimento da attuare sul tapis roulant magnetico trova luogo grazie alla forza applicata dalle gambe di chi si allena. Il tappeto elettrico permette di regolare, durante l’attività fisica, il grado di inclinazione dello stesso in base alle richieste effettuate tramite il display dei comandi.

Fare attività con il tappeto magnetico

Come ogni cosa che vede l’uomo protagonista esistono i pregi e anche i difetti. Per quanto concerne la tipologia del tapis roulant magnetico un punto a suo favore è certamente il costo. Per poter acquistarne uno può bastare anche poco più di un centinaio di euro.

La loro portata, in termini di spazio, è sicuramente molto contenuta oltre ad un peso non particolarmente esagerato. Per l’acquisto di un tapis roulant, in ottica attività da compiere a casa, risulta decisivo il fattore peso-spazio. Collocare l’attrezzo in un posto strategico vorrebbe dire ottimizzare al meglio il luogo previsto per il proprio tappeto. Se da un lato esistono queste peculiarità positive, dall’altro si evince una totale assenza di ammortizzazione.

Tutto questo, a lungo andare, può provocare problemi fisici a chi si allena. Maggiore sforzo, in questi casi, viene chiesto in particolar modo alle gambe e soprattutto alla schiena. Quest’ultima, a causa ad esempio di un prolungato allenamento con pendenza, potrebbe risentirne e non poco. Non avendo un motore, quindi, la spinta proviene solo ed esclusivamente dalla forza di chi sta compiendo in quel momento l’attività fisica. Per una prolungata passeggiata, senza toccare velocità sostenute, il magnetico pare essere molto efficace.

Discorso diametralmente opposto se bisogna propendere per una corsa. In quel caso la difficoltà potrebbe essere nettamente superiore per i motivi sopra elencati.

Tappeto elettrico, per tutti i gusti

Il classico tapis roulant è sicuramente quello elettrico, lo si può trovare nella maggior parte delle palestre. Esso offre un allenamento più completo ed è adatto per tutte le tipologie di camminate. Anche per effettuare una corsa la sua stabilità è decisiva nell’orbita relativa alla sicurezza. Su di esso sono presenti le impostazioni per determinare i gradi di inclinazione in salita e quelli in discesa. A questo si aggiunge un controllo maggiore della velocità. Un utilizzo costante, e quindi duraturo nel tempo, può portare a dei benefici di non poco conto sul corpo intero.

Gambe e glutei sono i muscoli che maggiormente vengono stimolati dal movimento. Su di esso si può imparare a gestire, nel migliore dei modi, la respirazione, possibilmente da realizzare tramite la cavità nasale, così da evitare un affaticamento precoce.

Le nuove tecnologie hanno permesso di controllare, durante l’attività fisica, la frequenza cardiaca e quindi i battiti. La manutenzione del tapis roulant elettrico ha, in ogni caso, un costo sicuramente superiore. Da sottolineare, a suo discapito, la “discrezione” dettata dal movimento. In sostanza il tappeto elettrico è molto più rumoroso rispetto alla concorrenza di quello magnetico.

Quale comprare tra i due?

Come già specificato precedentemente la scelta dipende da tanti fattori. L’ipotetico futuro utilizzo potrebbe essere sicuramente un indicatore decisivo nella scelta dell’uno o dell’altro. A questi si aggiunge, e non è cosa da sottovalutare, il valore economico. Comprare un tapis roulant elettrico richiede un investimento maggiore rispetto a quello magnetico. A lungo andare è bene ponderare la scelta adeguata onde evitare ripensamenti dopo l’acquisto. In questi casi è opportuno scegliere soprattutto in base alle esigenze prettamente personali. Entrambi possono essere utilizzati in qualsiasi momento non dipendendo, naturalmente, da alcun fattore ambientale esterno.

In ogni caso è bene precisare che l’attività motoria, se condotta in maniera adeguata, può portare i medesimi benefici qualunque sia la scelta del prodotto finale.

Nessun elemento specifico del tapis roulant, di ciascuna tipologia esso sia, determina in maniera netta una maggiore riuscita del movimento. Dopo aver scelto quale comprare tra i due è bene ricordarsi una cosa. Quando ci sono delle belle giornate, contornate da un sole splendente, è altamente consigliata una passeggiata o una corsa nel bel mezzo del verde. Da ciò si potranno trarre, sicuramente, dei benefici maggiori rispetto al movimento compiuto in una stanza di una casa o palestra che sia. L’attività all’aria aperta ha, senza ombra dubbio, quel quid in più sotto tutti i punti di vista.

Leggi anche
Pentola Swiss Home
23/11/2017 0
Cucinare è un’attività che spesso si rivela essenziale, specialmente se si abita da soli. ...