Quali sono i migliori antifurti per auto sul mercato

Antifurto per auto: come funziona, come sceglierlo, migliori marche

antifurti per auto

Antifurto per auto: come funziona

L’antifurto per auto è un dispositivo che è sempre più ricercato a scopo di poter garantire la sicurezza del proprio veicolo. Ve ne sono diversi generi. I tre grandi blocchi con cui si possono suddividere le varie tipologie di antifurto sono: quelli elettronici, quelli satellitari e quelli meccanici. Da alcuni anni, con l’avvento delle grandi tecnologie, sta riscontrando successo l’antifurto satellitare. Questo genere di impianto di antifurto è costituito dal modulo GSM, dal modulo GPS e da una centralina elettronica che è in grado di gestire l’intero sistema in tutta sicurezza. Il modulo GSM è dotato di una SIM collegato ad una rete telefonica che riferisce immediatamente il furto ad un centrale operativa. Le autorità in questo modo sono in grado di rilevare la posizione del veicolo e addirittura anche la sua direzione e velocità alla quale si sta muovendo. Questo sistema di ultima generazione può anche attivare a distanza il blocco del motore in modo da fermare il furto dell’auto.

Il GPS è fondamentale per risalire alla posizione e per controllare eventuali spostamenti. Grazie a questo tipo di progettazione, la posizione del veicolo è facilmente rintracciabile poiché attraverso il localizzatore si riesce facilmente a comunicare con il “Global Posizioning System” che è una rete di satelliti esterna. Gli antifurti elettronici invece presentano una centralina elettrica in collegamento con una sirena: sono i classici antifurti che generano un alto segnale acustico usato anche come deterrente per spaventare i ladri. Un altro genere di antifurto elettronico è Immobilizer: questo è un sistema che consente di collegarsi con la centralina dell’auto e con il motorino d’avviamento.

Se qualcuno tenta di impossessarsi dell’auto, l’accensione del veicolo viene negata poiché non viene riconosciuto il codice elettronico che si trova nella chiave. La chiave deve avere un trasponder (nonché un microchip) contenente un codice elettronico. Sia il blocchetto di accensione che il trasponder dispongono di un’antenna. L’antenna della chiave fa in modo che di il codice del trasponder venga trasmesso all’antenna del blocchetto di accensione.

Questi sopracitati sono gli antifurti sicuramente tra i più efficaci e costosi dato il complesso quadro tecnologico di “montaggio” che li caratterizza. Ovviamente in commercio ci sono anche antifurti di capacità più manuali come ad esempio quelli meccanici. Essi consentono il blocco dei freni, delle marce, dei pedali, delle ruote, oppure quelli che, una volta fissati, impediscono al volante di fare movimenti. I vantaggi degli antifurti meccanici sono il fatto di essere più convenienti. Inoltre sono pratici, senza il bisogno di dover installare nulla di elettronico, e, il fatto che siano già visibili all’esterno, fanno in modo di rendere il ladro già consapevole del fatto che quel veicolo sia dotato di sicurezza. Insomma, ogni antifurto a suo modo serve per garantire protezione all’auto e per evitare di trovarsi poco preparati di fronte a certi spiacevoli avvenimenti, talvolta inaspettati.

Come sceglierlo

In base ai diversi generi di antifurti, la scelta per le nostre esigenze può essere svariata.

Ciò che bisogna tenere presente è il budget a disposizione e il valore dell’auto. Se l’auto non ha gran valore si può rimanere su una cifra bassa e quindi optare per un antifurto meccanico. Se invece la macchina è nuova e vale molto è più consigliato un antifurto con localizzatore e gps. Se siete indecisi su quale faccia al caso vostro, noi possiamo darvi delle idee su quale pensiate sia più adatto a voi. Molto semplice e particolare risulta questo conveniente modello di antifurto simulato, dotato di luce a LED. La luce lampeggiante è molto realistica e in grado di creare disagio in un ipotetico ladro che prima di imbattersi in un furto, per paura, ci penserà sicuramente due volte. Il LED si carica con il sole del giorno e inizia a lampeggiare non appena cala la sera. È ideale non solo per l’auto, ma anche per la casa.

Se vogliamo scegliere invece qualcosa di più pratico e concreto, ma comunque sempre poco costoso possiamo dare un’occhiata a questo antifurto blocca sterzo.

È facilissimo da utilizzare poiché si attacca al volante dell’auto in modo da impedire la rotazione del volante. La fisionomia dell’antifurto ricorda una mazza da baseball che è comoda da impugnare in caso di aggressione e per difesa personale. La mazza è rivestita in metallo e l’impugnatura è in gomma. Essa possiede doppia chiave di sicurezza per sbloccare il dispositivo.

Passando a qualcosa di più tecnologico ed elettronico, tra le possibili scelte, vi è questo sistema di allarme universale dotato di una centralina con sirena e di due telecomandi multifunzione.

Se invece desiderate qualcosa di più tecnologico, proponiamo questo antifurto GPS TRACKER TK-102, con localizzatore satellitare che funziona con qualsiasi scheda GSM. E’ possibile impostare un messaggio automatico che avverte quando il veicolo inizia a muoversi. Vi è anche il monitoraggio ambientale dal momento che si può, con una chiamata, ascoltare le conversazioni attorno al localizzatore gps. È possibile farsi inviare un messaggio automatico quando il veicolo comincia a muoversi.

Questo antifurto consente anche il monitoraggio ambientale dal momento che, sempre grazie ad una semplice chiamata, si possono ascoltare le conversazioni localizzate attorno al gps. Vi è anche l’allarme del superamento limite di velocità. Nel caso in cui verranno superati i limiti consentiti verrà inviato un messaggio di avvertimento.

[[Amazon_Link_Text]]

Migliori marche

Salendo di prezzo, troviamo antifurti di marca, sicuri e affidabili. Tra i migliori in commercio, citiamo quello satellitare della GEMINI, resistente alle vibrazioni, con blocco motore integrato e con sensore digitale antisollevamento. Ha consumi bassissimi di corrente e ha la batteria tampone integrata che permettono una prolungata autonomia di funzionamento. La sicurezza del veicolo è gestita direttamente dal proprio cellulare o da un sito web: i messaggi di allarme arrivano direttamente sul cellulare dell’utente e sempre tramite sms è possibile bloccare il motore.

[[Amazon_Link_Text]]

L’antifurto della LEKEMI risulta anche essere il più venduto. Il TK905 è un Tracker GPS per auto/veicoli. è costituito da un magnete che permette di installare il dispositivo in soli 10 secondi. Grazie alla memorizzazione dei percorsi e al percorso del veicolo in diretta sarà possibile rimanere sempre in contatto con la propria auto, con la comodità di rilevare qualsiasi spostamento grazie al satellite GPS.

Di grandissima qualità risulta quest’altro localizzatore satellitare per auto, dotato di cella telefonica, sensore movimento 3G, rilevatore GPS, anti jammer e possibilità di arresto del veicolo a distanza. è molto preciso ed è dotato di tracciatura in Real time gratuita su web.

Facebook Comment