Alla ricerca del Kindle perfetto. Guida all’acquisto

quale comprare, kindle paperwhite, kindle voyage, kobo aura

kindle

Quale comprare

Dall’uscita del primo Kindle che ha avuto fin da subito parecchio successo sul mercato sono trascorsi diversi anni. La tecnologia ha permesso di migliorare progressivamente l’aspetto, il design e la funzione di questo dispositivo che, col passare del tempo, è stato sempre più apprezzato dal pubblico. Tra i modelli più recenti di Kindle troviamo il Paperwhite, il Voyage e tra i Kobo, quello chiamato Aura. Il Kindle Paperwhite è tra i più acquistati dai clienti Amazon. I prezzi che possiamo trovare sul maggiore sito di acquisti on line oscillano tra i 60€ e poco più di 200€. Questo dipende da che modello acquistiamo e se lo desideriamo solo col Wi-Fi o con il Wi-Fi e il 3G gratuito che ovviamente costa di più. Inoltre possiamo anche valutare se prenderlo nuovo oppure ricondizionato. Con ricondizionamento si intende un oggetto che è stato usato, ma di cui viene controllato perfettamente il suo funzionamento e viene fatta la necessaria manutenzione o pulizia.

In seguito, l’oggetto viene venduto come ricondizionato. Talvolta può capitare anche che si etichetti come “ricondizionato” un modello che è stato usato solamente una volta e poi restituito dal compratore, o magari mai adoperato poiché chi l’acquistato ha voluto cambiare il colore. Anche se utilizzato pochissimo o mai, ma che comunque è stato già comprato da un’altra persona, viene venduto a minor prezzo. A volte si può pagare davvero molto meno e fare un affare per un prodotto praticamente nuovo. Analizziamo comunque i modelli Kindle e Kobo.

Ecco un esempio di grande design di un modello Kindle Paperwhite. Disponibile in colore bianco e nero, ha la connettività tramite Wi-Fi e 3G gratuito. La configurazione può essere effettuata tramite offerte speciali o senza. Possiede uno schermo ad alta risoluzione da 300 ppi, che risulta la più alta su un e-reader. Talmente definito che ti sembrerà di leggere sulla carta stampata.

Ha un carattere esclusivo che è stato creato per poter leggere comodamente e con facilità un testo di qualsiasi dimensione. Lo schermo è senza riflessi anche quando ci troviamo alla luce diretta del sole. C’è l’illuminazione integrata regolabile per poter leggere senza problemi sia di giorno che di notte. Vi è un’ampissima selezione di eBook da poter scegliere, compresi i bestseller più recente. È leggerissimo e, in un solo apparecchio di così piccole dimensioni, potrete tenere a portata di mano migliaia di libri. Con una singola carica la batteria vi durerà addirittura settimane.

Un modello ricondizionato è questo. Sempre Paperwhite. Avente le stesse identiche funzioni del precedente e dotato della medesima estetica e del raffinato design. In questo caso possiamo risparmiare 30€ e comprarlo a 99,99€ invece dei 129,99€ di uno nuovo.

In alternativa al Kindle Paperwhite, abbiamo il Kindle Voyage, il cui costo è nettamente più alto. Infatti tra i prezzi di Amazon lo troviamo a 189,99€, se lo vogliamo solo dotato di Wi-Fi, mentre se lo desideriamo con Wi-Fi e 3G gratuito a 249,99€.

Anche il Voyage ha lo schermo ad alta risoluzione da 300 ppi, che si legge come fosse vera carta. Possiede il voltaPagina che permette di girare pagina senza alzare un dito. Vi è la regolazione automatica per la luminosità. Lo schermo è a filo con il bordo, mentre nel Paperwhite lo schermo è ribassato. La batteria dura settimane. La Kindle Unlimited ti offre la possibilità di leggere quanto vuoi, scegliendo tra oltre un milione di titoli. Puoi provarla gratis per 30 giorni.

Per quanto riguarda il modello Kobo Aura proponiamo il Kobo AURA One a 229€ tramite la spedizione Amazon Prime. Ha una memoria di 8 GB e può contenere fino a 6.000 libri elettronici.

Kindle Paperwhite

Il Kindle Paperwhite ha uno schermo ad alta definizione da 300 pp che è la più alta risoluzione su un e-reader. Kindle Paperwhite offre ora Bookerly, che è un carattere esclusivo creato da zero apposta per la lettura sugli schermi digitali.

Bookerly è creato a mano per garantire la massima leggibilità del testo in qualsiasi dimensione. Grazie al nuovo tipo di impaginazione con la spaziatura dei caratteri migliorata, la sua tipografia permette una lettura più rapida e un minore affaticamento della vista. I caratteri sono più grandi e i margini si adattano e garantiscono un’ottima lettura. Il Kindle Paperwhite non ha nessun riflesso della luce del sole sullo schermo, come invece succede a tablet e smartphone. Inoltre non affatica la vista al buio poiché vi è la possibilità di regolare la luminosità in qualsiasi ambiente e condizione di illuminazione. I testi sono nitidi e scuri e i caratteri sono studiati minuziosamente con attenzione ad ogni singolo pixel. I Kindle Paperwhite non hanno banner o pubblicità che compaiono sullo schermo e che possono disturbare la lettura come potrebbe succedere su un tablet o uno smartphone. Essendo molto sottile e piccolo, si tiene comodamente con una mano.

La funzione “Scorri Pagina” permette di sfogliare le pagine e di spostarsi tra i vari capitoli o alla fine del libro senza perdere mai il segno. Inoltre si possono sottolineare punti e segnare note e citazioni a margine. Per quanto riguarda la batteria, una sola carica può durare addirittura un mese e mezzo.

Kindle Voyage

Il Kindle Voyage ha anch’esso uno schermo ad alta risoluzione di 300 ppi per testi scuri e nitidi, migliorato in modo da renderlo ancora più simile alla carta stampata. Lo schermo è in vetro con micro incisioni ed è stato pensato apposta per eliminare i riflessi. Di spessore 7,6 mm, è leggermente più grande del Paperwhite. Anch’esso è in grado di rilevare la luce dell’ambiente in modo da adattare la luminosità interna allo schermo in modo automatico. Il VoltaPagina permette di cambiare pagina senza alzare le dita. Kindle Voyage ha lo schermo allineato con il bordo rispetto al Paperwhite. Questo non è né un pregio né uno svantaggio, ma solo una questione di preferenza. Infatti se si sceglie un ebook reader dal bordo sopraelevato renderà più difficile la possibilità di voltare pagina per errore. Al contrario se si sceglie il dispositivo dal display livellato con il margine, consente di sfogliare in modo più semplice i libri poiché non vi è “l’impaccio” del bordo. Voyage possiede due sensori a pressione sotto ai due lati verticali della cornice che sono stati studiati apposta per non dover girare le pagine col dito e rendere ancora più comodo il meccanismo di lettura. La superficie rispetto a Paperwhite è più liscia e piacevole al tatto. Nonostante abbiano schermi davvero nitidi, quello di Voyage ha caratteri ancora più limpidi e risaltano meglio sullo sfondo. L’immagine è più chiara e uniforme, mentre su Paperwhite risulta lievemente sbiadita. Voyage aggiunge al pacchetto l’effetto premium.

Kobo Aura

Il Kobo Aura appartiene anch’esso alla categoria e-reader. Il primo modello risale al 27 agosto 2013. Il Kobo Aura H2O è dell’1 ottobre 2014 e l’ultimo è il Kobo Aura One del 6 settembre 2016. Il Kobo Aura è l’e-reader di base con un display a 6 pollici e ha una risoluzione di 1024×768 con una scala di grigio a 16 livelli e una luce frontale incorporata a LED. Ha 4 GB di memoria, pesa 173g e la durata della batteria è di 2 mesi circa. È più leggero e sottile rispetto al Kindle Paperwhite e risulta più elegante. Ha una migliore formattazione e personalizzazione del testo. Recentemente è stata sviluppata un’applicazione che grazie al cloud Kobo, fa in modo che si possano leggere i propri libri anche dal tablet o dallo smartphone senza perdere il segno anche cambiando il dispositivo. La risoluzione dello schermo del Kobo è 212 pp, a differenza del Paperwhite che è di 3oo ppi. Il KoboStore è una buona piattaforma, ma purtroppo manca di alcuni self romanzi non si possono scaricare.

Questi dispositivi sono nati nel campo della tecnologia per migliorare la lettura e lo spazio fisico a disposizione. Infatti se siamo amanti della lettura, e vogliamo leggere tanti libri in vacanza, per ridurre lo spazio senza doverne portare molti, possiamo incentrate tutte le nostre letture preferite in un unico apparecchio. Il che risulta molto più comodo. Ma non solo. Con tutti gli impegni quotidiani può risultare difficile, per alcuni, doversi recare in biblioteca o in libreria, con il rischio magari di non trovare quello che stiamo cercando. Anche per questo è consigliato acquistare un Kindle o un Kobo. È possibile scaricare i nostri romanzi preferiti, le riviste che adoriamo e i quotidiani che ci interessano, tramite un solo click. In questo modo oltre allo spazio in valigia o in borsa, guadagneremo anche tempo. Basta cercare ciò che ci interessa sulla lista e premere per scaricare il contenuto. Esso verrà salvato automaticamente sul dispositivo e sarà disponibile leggerlo in qualsiasi momento desideriamo. Inoltre vi è anche il segnalibro elettronico per tenere il segno dove siamo arrivati a leggere. Le pagine sono nitide e i caratteri studiati apposta per non affaticare la vista. Anche la luminosità si regola in base all’illuminazione del luogo dove ci troviamo. Inoltre, essendo dispositivi che sono stati studiati appositamente e solo per la lettura, e avendo quindi una funzione specifica, sono concentrati di tutte le qualità e i comfort che un lettore desidera.

In base alle tue esigenze, ai modelli presentati e alle caratteristiche evidenziate, abbiamo voluto proporti un quadro generale ma anche dettagliato delle principali differenze estetiche e funzionali, e del prezzo dei vari dispositivi. Dopo questo articolo siamo sicuri che sarai in grado di fare la tua scelta…Kindle Paperwhite, Kindle Voyage o Kobo Aura?

Facebook Comment